I Franza non demordono. Ancora un ricorso al Tar. In bilico l’ordinanza 159 del sindaco

Accorinti camionistaIl gruppo Franza continua a contestare i provvedimenti antitir. Dopo aver ottenuto la sospensiva sulle prime ordinanze comunali (Pizzino-Le Donne) i privati della Cartour passano a quella siglata dal sindaco Accorinti, la 159, e che fino al 30 settembre vieta il passaggio dei mezzi pesanti in via La Farina secondo le fasce orarie. I privati sono contro le caratteristiche d’urgenza seguite dal primo cittadino dopo le indicazioni del Tar e la mancata coincidenza delle fasce orarie con gli arrivi e le partenze delle navi Cartour in collegamento con Salerno. Il primo ricorso era stato accolto dal ministero dei Trasporti su istanza dell’Aias, l’associazione autotrasportatori il 24 luglio scorso su dispositivo del dirigente Mario Pizzino. Poi l’ordinanza corretta dal segretario generale Antonio Le Donne fermata su sospensiva dal Tar su richiesta della società Cartour. Poi Accorinti aveva firmato di suo pugno l’ordinanza attualmente in vigore. E’ l’atto che vieta ai tir di percorrere le vie del Centro in via La Farina eccetto le ore dalle 14 alle 17 e dalle 21 alle 7. Dalle 14 alle 17 – secondo quanto stabilito dal primo cittadino – gli esercizi commerciali dovranno restare chiusi ma sono esclusi quelli che effettuano orario continuato. Si tratta del terzo round amministrativo tra i privati della navigazione e la giunta. 

(49)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *