Guido Lo Forte nuovo Procuratore capo di Palermo

lo forteIl Procuratore Capo di Messina, Guido Lo Forte, aveva lasciato Palermo da Procuratore aggiunto, ora vi farà ritorno da Procuratore Capo. Lo ha deciso la Commissione incarichi direttivi del Consiglio Superiore della Magistratura, dove Lo Forte ha ottenuto la preferenza sugli altri candidati: Sergio Lari, al momento a capo della procura di Caltanissetta ed il magistrato Franco Lo Voi.

Guido Lo Forte, lasciare ufficialmente la Procura di Messina il 31 luglio, per insediarsi nel capoluogo a partire dal 1 agosto. Adesso, si attende soltanto la ratifica del plenum del CSM, uno dei primi provvedimenti che dovrà assumere il nuovo Consiglio, rinnovatosi dopo le ultime elezioni del 10 luglio scorso.

Il Procuratore Lo Forte,  prossimo a compiere i 66 anni, ha iniziato la sua carriera proprio a Palermo, dove ha prestato servizio per ben 30 anni. Impegnato nelle indagini ed è stato pioniere delle indagini sulle manovre finanziarie della mafia corleonese, quando la criminalità organizzata inaugurava la stagione delle finte bancarotte di società. Viene ricordato soprattutto per avere rappresentato l’accusa nel processo contro Giulio Andreotti.

(163)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *