Guidare i croceristi dal Porto al centro: Messina Incentro propone il progetto Rambla

Foto di una nave da crocera al Porto di MessinaCreare un nuovo varco e un percorso pedonale per consentire ai croceristi che sbarcano al Porto di arrivare velocemente dalla Dogana al centro commerciale di Messina e quindi ai negozi della città dello Stretto. È questa la richiesta dell’associazione Messina Incentro, che lancia il “progetto Rambla” per dare nuova linfa all’economia legata al turismo.

A presentare la proposta è il presidente dell’associazione di commercianti Lino Santoro Amante che, raccolte le istanze di diversi esercenti della zona, ha deciso di illustrare l’idea all’Amministrazione comunale e, prossimamente, all’Autorità Portuale.

Il progetto Rambla prevede, quindi, la creazione di un nuovo varco al terminal delle navi da crociera del Porto di Messina, in corrispondenza con la Dogana. Da lì i croceristi verrebbero guidati attraverso una serie di cartelli creata appositamente per condurli, a piedi, fino alla parte bassa del viale San Martino e tra i negozi della città dello Stretto. A questo proposito, specifica Santoro: «Sarà cura della nostra Associazione che conta centinaia di associati, dotare il percorso di apposita segnaletica che indirizza il crocerista verso il centro commerciale della nostra città».

«Se ne parla da anni – ha commentato Santoro illustrando la proposta di Messina Incentro –, ma il progetto di valorizzazione della parte bassa di viale San Martino rimane sempre fermo in qualche cassetto. Vista l’apertura dell’Amministrazione comunale, molto sensibile alle problematiche del commercio cittadino, ritengo che la creazione di un nuovo varco possa rappresentare il primo passo per dare un impulso ad un progetto ambizioso che tarda a decollare. Mi auguro che il nuovo presidente dell’Autorità Portuale possa dare seguito alla nostra richiesta in vista della prossima stagione del crocierismo».

(293)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *