Gioveni e Cacciotto: «Più vigili vicino allo svincolo di Messina Centro»

la piraIl servizio di controllo dei vigili urbani nell’arteria dello svincolo di Messina Centro, a ridosso delle scuole “Gentiluomo” e “La Pira” di Camaro durante gli orari di ingresso e di uscita, non verrebbe più svolto con costanza. Questo, secondo quanto denunciato dal consigliere comunale Libero Gioveni e dal consigliere della terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto.

«I genitori degli alunni sono molto preoccupati – denunciano Gioveni e Cacciotto – e non si spiega, adesso, come tale disservizio continui a reiterarsi, nonostante l’implemento numerico degli agenti di polizia municipale».

«Non vogliamo creare allarmismi – proseguono i due esponenti del Pd – ma si tratta di un’arteria molto trafficata, e percorsa ogni giorno a piedi da centinaia di bambini. Vogliamo, quindi, evidenziare una delle più note criticità viarie presenti in città, che genera preoccupazione per la pubblica sicurezza. Chiediamo, pertanto, piene garanzie, soprattutto considerando che il Dipartimento mobilità urbana si era impegnato, proprio per sopperire all’assenza sistematica degli agenti, a collocare anche un semaforo pedonale a chiamata».

Per tali ragioni, chiedono al Comando della Polizia Municipale di provvedere a garantire una maggiore sicurezza per l’attraversamento pedonale situato lungo il viale della Marina Russa, mediante un incremento della presenza di vigili urbani sul posto e il posizionamento di un semaforo pedonale a chiamata.

(55)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *