Gestione dei tributi a Messina, Gioveni: «Presto al via il servizio telematico»

Foto di repertorio - Valuta europeaMessina. Sarà attivato presto un servizio telematico di gestione dei tributi che consentirà ai cittadini di gestire le proprie informazioni e i pagamenti direttamente da casa. A comunicarlo, il consigliere comunale Pd Libero Gioveni, a seguito di una recente seduta di Commissione durante la quale è stato discusso l’argomento.

Il Centro Elaborazione Dati (CED) di Palazzo Zanca ha avviato le procedure tecniche per la messa in funzione del servizio telematico, richiesto dallo stesso Gioveni nell’ottobre 2015.

«Si tratterà – spiega Gioveni – di gestire direttamente da casa davanti a un PC, e senza dover fare più file agli sportelli, le proprie posizioni sulla TARI, ex Tares e Tarsu, IMU, ex TASI, di accedere alle informazioni, ai dati catastali e così via».

Non si tratta di una novità sul piano nazionale, spiega il consigliere, ma: «Proprio perché la nostra città vuole definirsi “metropolitana” – commenta – non potevamo rimanere nell’età della “pietra” in materia di servizi offerti alla cittadinanza».

«Non so ancora come i tecnici del CED stiano predisponendo il servizio, ma in buona sostanza – chiarisce l’esponente del Pd – si tratta di un software che consentirà la gestione quotidiana e l’aggiornamento costante delle banche dati. Questo permetterebbe ai cittadini di conoscere in tempo reale la propria posizione (scadenze, debiti, morosità, rimborsi, ecc.) e all’Ente di recuperare in autonomia ogni centesimo, contrastando in modo molto efficace l’evasione fiscale».

Ogni cittadino, inoltre, sarà provvisto di password e potrà produrre anche on line eventuali autocertificazioni e pagamenti. Tutto questo, aggiunge Gioveni, comporterebbe una drastica riduzione delle lunghe file agli sportelli dei vari uffici cui siamo ormai abituati da anni. «Questo sistema – conclude – potrebbe portare alla creazione di una “Cartella Unica dei Tributi” a disposizione dell’Ente per ogni contribuente».

(129)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *