Franza-Accorinti: è tregua, ma i primi attendono dal Tar limiti all’antitir per il 2015

accorinti contro tirNell’udienza di oggi al TAR di Catania, relativa al contenzioso sui provvedimenti del Comune di Messina che hanno istituito il divieto di transito diurno per i mezzi pesanti che utilizzano il Molo Norimberga, Cartour e Caronte & Tourist – difese dagli avvocati Fabio Cintioli, Carmelo Briguglio e Andrea Scuderi – hanno evidenziato come l’esecuzione del decreto cautelare concesso il 4 agosto abbia consentito il regolare svolgimento del servizio di traghettamento Messina/Salerno senza che si siano mai verificate situazioni di pericolo connesse all’attraversamento delle arterie stradali da parte del limitato numero di mezzi trasportati.
Essendosi comunque conclusa la stagione estiva, le Società non hanno chiesto la conferma del provvedimento cautelare già ottenuto.
Con riferimento alla successiva ordinanza “contingibile e urgente” adottata dal Sindaco di Messina in data 25 agosto 2014, le Società hanno invece ovviamente chiesto il rinvio della decisione cautelare, dal momento che l’operatività della corsa diurna Cartour è comunque terminata nella prima settimana di settembre.
“Allo stesso tempo, Cartour e Caronte & Tourist- si legge in un comunicato – hanno tuttavia insistito per la fissazione di un’udienza di merito a breve e comunque entro la prossima primavera, in modo da ottenere una decisione da parte del Tar Catania che possa fissare, per la stagione 2015 e in via definitiva, i limiti dei poteri dell’Amministrazione comunale di Messina nel pieno rispetto della legge”.

(38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *