Ferrovie Siciliane: «Un autobus dimenticato all’ex Gasometro. La Provincia lo ceda ad Atm»

autobus gasometroParcheggiato all’ex Gasometro ormai da 4 mesi, un bus di proprietà della Provincia Regionale di Messina. L’Iveco 590 era stato precedentemente utilizzato per il trasporto degli studenti dell’Istituto Statale d’Arte “Ernesto Basile”, tra il terminal Annunziata e il plesso scolastico di Conca D’Oro. A fare la segnalazione è l’Associazione Ferrovie Siciliane che in una nota scrive: «Il mezzo, che ha le caratteristiche identiche ai bus trasferiti recentemente dalla Gtt di Torino all’Atm di Messina, è stato acquistato nel 2012 dalla ditta Basco di Olgiate, per un  importo di 21.175 euro».

«Quest’anno – ricorda Giovanni Russo, presidente dell’Associazione Ferrovie Siciliane – il  servizio di trasporto per gli studenti del “Basile” è espletato dall’Atm con personale e mezzo proprio, prima che il bus sia vandalizzato o dimenticato nei meandri della burocrazia, chiediamo il sostegno del commissario straordinario della Provincia, Filippo Romano, affinché il veicolo sia ceduto a prezzo simbolico al Comune e di seguito all’Atm, per essere utilizzato per gli studenti e nelle altre ore potenziare l’offerta di trasporto urbano a Messina».

(118)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *