Ferragosto messinese: la processione della Vara raccontata sui social network

Folla pronta e cellulari in mano per la girata della Vara - MessinaSi è svolta ieri l’attesa processione della Vara, che ogni anno trasmette un messaggio di appartenenza, religiosità e amore per le tradizioni. Quello che la rende speciale, però, è il senso di unione che crea nella popolazione. Nonostante la minaccia di pioggia, sono stati migliaia i fedeli che si sono stretti ai piedi della Vara, sotto il grido di W Maria. Tra loro anche chi è andato a vivere lontano da Messina ma che non può fare a meno di tornare per festeggiare in riva allo Stretto il 15 agosto. E come ogni evento ai tempi di internet, anche la giornata di ieri ha avuto un ruolo centrale sui social network.

Chi per senso religioso, chi per passione per le tradizioni, chi per semplice divertimento: in molti hanno scattato una foto della processione in onore di Maria Assunta, postandola sul web insieme ad una preghiera, un ringraziamento o semplicemente qualche hashtag.

Tutto è iniziato con l’arrivo delle corde a Piazza Castronovo, simbolo dell’unione dei mille tiratori, che con la loro forza trascinano la macchina votiva fino Piazza Duomo: “Il giorno #speciale” così lo definisce l’utente twitter Roberto Trifiletti.

Con la partenza della processione si è dato il via a foto e video: “E come da tradizione anche quest’anno: la Vara” commenta Ashura.

Tra la folla il primo sentimento comune è stata la forte religiosità, che ha spinto tutti ad alzare la testa e rivolgere una preghiera alla Madonna Assunta: “La nostra Madonnina” così la definisce Desirè Salmeri su Facebook.

Non potevano mancare, infine, scatti e riprese dello spettacolo pirotecnico ai piedi della statua della Madonna della Lettera, dentro il porto di Messina: un altro buon motivo che ogni anno fa rimanere viva la città fino a tarda sera.

(188)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *