Ex scuola Ugo Foscolo e piazzetta di Paradiso invasi da topi e pulci

L’estate è appena arrivata e i primi disagi igienici si iniziano a sentire: sono stati avvistati, nei locali esterni dell’ex scuola Ugo Foscolo e nella piazza Dominici di Paradiso, topi e pulci. A dar voce alla cittadinanza è il consigliere della V Circoscrizione, Franco Laimo.

A documentare la situazione inaccettabile nel cortile dell’ex scuola Ugo Foscolo, in via Palermo, è uno degli abitanti dell’istituto, che ospita 12 famiglie e una donna in stato interessante, oltre a numerosi bambini.

«Circa un mese fa – spiega Laimo – ho scritto una nota al Dipartimento Ambiente e Sanità, relazionando sul problema, ma ancora ad oggi le famiglie si vedono costrette a convivere con questi animali ed insetti; la paura è che possano proliferare all’interno degli spazi chiusi del ex istituto scolastico. Una prima opera di bonifica è stata fatta grazie alla collaborazione con MessinaServizi, che ha permesso di eliminare un’importante mole di materiali e suppellettili in disuso, ma ancora tanto altro va fatto. Queste famiglie dovrebbero dimorare in luoghi adeguati ed avere maggior tutela dei propri diritti: gli ambienti, infatti, nonostante gli sforzi degli stessi inquilini sono fatiscenti e non favorevoli alla salute umana».

Un altro esempio di abbandono e scarsa igiene è quello della piazzetta di villaggio Paradiso, frequentata da molti abitanti in questo periodo di caldo: «Diverse famiglie – racconta Laimo – lamentano da qualche giorno la presenza di topi e pulci. Una mamma racconta di aver ritrovato il proprio bimbo, che giocava nella piazzetta, totalmente  ricoperto di pulci. Anche in questo caso sono stato contattato da diversi residenti del luogo e ho immediatamente scritto al dipartimento Ambiente e Sanità, affinchè si possa intervenire per debellare tale fenomeno».

(468)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *