L’ex Samar di Contesse sotto il mirino di De Luca: entro 4 mesi la demolizione

Un altro ecomostro di Messina ha le ore contate: il Sindaco De Luca ha effettuato, questa mattina, un sopralluogo all’ex Samar di Contesse che è stato soggetto, con l’ultima ondata di maltempo, all’ennesima frana.

L’edificio fatiscente, franato a causa della mareggiata di martedì scorso, fa parte di un ex cantiere navale ormai dismesso, che si trova in prossimità della stazione ferroviaria di Contesse. La mareggiata ha fatto franare, inoltre, un tratto di strada rendendo la zona pericolosa per l’incolumità pubblica.

L’anno scorso, tra l’altro, era stata costruita una barriera per arginare la forza delle maree, ma tutto il lavoro fatto non è servito a nulla.

Per questo il Sindaco De Luca ha preso una decisione radicale: l’ex Samar di Contesse verrà demolita per pericolo incolumità pubblica. «Ho già emesso l’ordinanza e nel giro di quattro mesi non ci sarà più» ha annunciato questa mattina attraverso la sua pagina Facebook.

Quello di Contesse non è l’unico ecomostro di Messina che presto verrà demolito. Qualche settimana fa il Primo Cittadino ha annunciato l’imminente eliminazione dell’ex Seaflight di Torre Faro, per dare nuova vita alla zona del Pilone e sfruttarne interamente la potenzialità turistica.

(264)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *