14 esperti tra agronomi, architetti, biologi, ma non solo: ecco il bando del Comune di Messina

Foto frontale del Municipio di MessinaIl Comune di Messina ci ritenta. Dopo due avvisi rivelatisi infruttuosi, Palazzo Zanca torna alla carica e lancia un terzo bando pubblico per trovare 14 professionisti che possano fare parte di una Commissione Scientifica che si occupi delle valutazioni di Incidenza Ambientale.

Le professionalità richieste, che andrebbero a comporre la Commissione Tecnico Scientifica Comunale per la Verifica delle Valutazioni di incidenza Ambientale ricoprendo o il ruolo di titolare o di supplente, sono: ingegneri ambientali, architetti, biologi, geologi,  agronomi, naturalisti e agrotecnici laureati.

Ma, stando a quanto comunicato da Palazzo Zanca, le istanze ricevute finora a seguito dei due avvisi pubblicati a settembre e a novembre, non si sarebbero rilevate sufficienti “ad assicurare una scelta adeguatamente ponderata per ogni singolo profilo professionale richiesto, atteso che per ognuno di questi vanno nominati due professionisti, uno titolare ed uno supplente, per un totale di 14 nomine”.

Per questo motivo, il Comune ha deciso di riaprire i termini per la presentazione della propria candidatura e di modificare il bando originario aggiungendo che: “Non potranno essere nominati coloro che, qualora liberi professionisti, nelle materie oggetto del presente Avviso, non rinuncino a presentare progetti e/o studi di Valutazione di Incidenza Ambientale a loro firma, nel Comune di Messina, per la durata dell’intero mandato”.

Le figure professionali

Il Comune di Messina cerca, quindi, 7 membri effettivi per la Commissione Tecnico Scientifica Comunale per la Verifica delle Valutazioni di incidenza Ambientale e 7 supplenti, che corrispondano ai seguenti profili professionali:

  • Ingegnere Ambientale – specialista o esperto in analisi e valutazioni d’impatto e d’incidenza;
  • Architetto – bio-architetto o architetto paesaggista;
  • Biologo – specialista o esperto in analisi e valutazioni ecosistemiche, d’impatto e d’incidenza;
  • Geologo – specialista o esperto in analisi e valutazioni su geositi ed evidenze geomorfologiche e corso di studi ad indirizzo ecologico ambientale;
  • Agronomo – specialista o esperto in analisi e valutazioni floristico-vegetazionali d’impatto e d’incidenza;
  • Naturalista – specialista o esperto in analisi e valutazioni faunistiche d’impatto e d’incidenza;
  • Agrotecnico Laureato – specialista o esperto in analisi e valutazioni floristico-vegetazionali d’impatto e d’incidenza

Requisiti per partecipare al bando

Pubblichiamo, di seguito, alcuni dei principali requisiti richiesti per poter essere selezionati come membri della Commissione.

  • Essere cittadini dell’Unione Europea con godimento dei diritti civili e politici;
  • Onorabilità, professionalità e indipendenza di cui all’art. 2387 del Codice Civile;
  • Non incompatibilità in base a quanto previsto dalla normativa in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione, dalla legge Anselmi in materia di associazioni segrete.

Non possono presentare domanda coloro che hanno ricoperto nei tre anni precedenti alla pubblicazione del bando o che svolgo tuttora il ruolo di amministratori,  dirigenti o responsabili degli uffici o dei servizi dell’Ente locale o di altri organismi che funzioni di stazione appaltante, di regolazione, di indirizzo e di controllo di servizi pubblici locali.

Maggiori informazioni e specificazioni in merito ai requisiti richiesti sono contenute all’interno del bando pubblicato sul sito del Comune di Messina.

Modalità e tempi di presentazione delle istanze

Le candidature devono essere presentate entro le ore 12.00 del 7 febbraio 2019 tramite P.E.C. (posta elettronica certificata) all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it; oppure possono essere consegnate a mano presso l’U.R.P. (Ufficio relazioni con il pubblico) del Comune, situato a Palazzo Zanca.

(1874)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *