Esami avvocato 2015: irregolari per l’associazione CODICI

avvocatiCi sarebbero irregolarità riguardanti l’esame per l’abilitazione alla professione forense, nella sessione 2015. Lo sostiene l’associazione Nazionale dei Consumatori “CODICI – Centro per i Diritti del Cittadino – Sicilia”, a seguito di numerose segnalazioni che avrebbe ricevuto. Ecco cosa si legge in un comunicato.

Sono numerose le segnalazioni che in questi giorni stanno pervenendo alla nostra associazione circa alcune irregolarità riguardanti l’esame per l’abilitazione alla professione forense nella sessione 2015 e che hanno fatto registrate numerose insufficienze, in molti casi con votazioni di poco inferiori al punteggio minimo richiesto (90 punti). 
Tra le tante irregolarità riscontrate vi è la tendenza di non rendere edotte le motivazioni sottese alle insufficienze rese, così reiterando quelle incertezze sulle posizioni di migliaia di candidati che ogni anno si accingono a voler intraprendere la professione di avvocato. Altra irregolarità rilevata sembrerebbe attenere al fatto che non sarebbe stato rispettato l’anonimato degli elaborati.  Il tutto in netto contrasto con quanto espressamente previsto dalla legge!
Per tali ragioni, l’ufficio legale regionale dell’Associazione Nazionale dei Consumatori CODICI – Centro per i Diritti del Cittadino – Sicilia si è prontamente attivato raccogliendo in questi giorni le segnalazioni al fine di inviare una comunicazione ufficiale al Ministero della Giustizia. Inoltre l’associazione CODICI sta predisponendo una CLASS ACTION a tutela dei diritti dei candidati esclusi il cui termine di adesione è  il 31 luglio 2016
. Nelle more l’associazione ha già predisposto un modulo accesso ai atti e una scheda di segnalazione delle irregolarità. 

Pertanto, l’associazione invita chiunque sia stato escluso dalla fase orale, a contattare l’associazione al numero 320 2281052 ovvero a scrivere una mail a: segreteria.sicilia@codici.org per raccontare la propria storia, per ottenere i suddetti moduli e per avere informazioni in merito alle modalità di partecipazione alla class action.

(560)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *