Eolie. Si apre uno spiraglio: Ustica lines potrebbe non interrompere il servizio

arabia2Sembra scongiurata al momento la minacciata sospensione del servizio di trasporto da e per le isole Eolie da parte della Ustica Lines. E’ quanto emerso da un vertice svoltosi questa mattina alla Prefettura di Messina.

All’incontro hanno preso parte l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Pizzo e il dirigente dello stesso assessorato, Fabio Bellomo, i legali della Ustica Lines ed i rappresentanti dei quattro comuni dell’Arcipelago.

Il confronto ha fatto registrare una reciproca apertura da parte delle due parti: la compagnia di navigazione e la Regione Siciliana. Quest’ultima si è impegnata a valutare con attenzione e velocità le istanze proposte dalla Ustica Lines in merito al saldo delle spettanze relative all’anno 2014 ed alla firma del contratto.

Le Amministrazioni eoliane hanno preso atto dell’importante apertura ed hanno congiuntamente auspicato una rapida risoluzione delle problematiche oggetto dell’odierno incontro, ricordando alle stesse i fondamentali diritti, quale ad esempio quello alla garanzia della continuità territoriale, che sarebbero messi in discussione in caso si verificasse una interruzione del servizio.

“Quest’oggi – commenta il vice sindaco di Santa Marina Salina, Domenico Arabia – si è riusciti ad ottenere un primo ed a mio parere importante risultato: far sedere intorno ad un tavolo Regione e compagnia di navigazione e creare i presupposti per un dialogo che riesca a portare ad un definitivo chiarimento delle posizioni di ognuna ed alla risoluzione del problema. Un doveroso ringraziamento va certamente rivolto, in prima battuta,  a Sua Eccellenza il Prefetto per la sensibilità dimostrata nei riguardi della delicata problematica e per la celerità con la quale ha voluto organizzare il confronto. Da parte nostra – continua il vice sindaco – l’obiettivo fondamentale da raggiungere e per il quale ci siamo spesi tutti con forte impegno, era quello di scongiurare repentinamente l’interruzione del servizio e di stimolare l’avvio di un percorso di confronto che possa dare qualche sicurezza in più almeno per l’immediato futuro, considerato soprattutto l’approssimarsi della stagione turistica. Resta il rammarico per il mancato coinvolgimento preventivo delle Amministrazioni Comunali interessate: oltre a ritenerlo doveroso, avrebbe certamente permesso di giungere prima e senza troppi fraintendimenti ad una soluzione positiva e condivisa. E’ auspicabile infine – conclude Domenico Arabia – che la Ustica Lines riattivi quanto prima il servizio di booking on-line interrotto nelle scorse ore anche al fine di non arrecare un danno irrimediabile all’economia delle nostre isole in un delicato momento dell’anno durante il quale, storicamente, cominciano a registrarsi le prime importanti e numericamente rilevanti prenotazioni anche in vista della stagione estiva”.

(348)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *