Eolie, in arrivo dissuasori acustici per i delfini “nemici” dei pescatori

delfini-mediterraneo_th_500Partirà il prossimo mese  la sperimentazione con dissuasori acustici, che dovrebbe tenere lontani i delfini che hanno scatenato le proteste dei pescatori delle Eolie. I cetacei sarebbero rei, secondo il consorzio “Cogepa Eolie”, di danneggiare le reti nelle ore notturne, cibandosi dei pesci catturati dai pescherecci. Proprio per evitare questo inconveniente partirà l’operazione che dovrà dissuadere i delfini dall’avvicinarsi troppo, resa possibile grazie al finanziamento ottenuto dall’associazione Filicudi Wildlife Conservation.

Ad affermarlo all’Ansa è Monica Blasi, responsabile di “Filicudi Wildlife” che aggiunge: “Non è assolutamente vero che i delfini sono aumentati. La verità è che questi animali hanno molta più fame di prima perché manca il cibo. Il forte degrado degli habitat marini dovuto al sovra sfruttamento delle risorse ittiche da parte dei grandi pescherecci commerciali ha portato negli ultimi anni questi animali a interagire maggiormente con questi attrezzi da pesca dove trovano risorse alimentari sicure”. thumb250-700 dettaglio2 isole-eolie---Tips

Sarebbe dunque, secondo Monica Blasi, la pesca indiscriminata ed il conseguente spopolamento della fauna ittica a creare il problema. Ma i pescatori non ci stanno e sostengono che la colpa è dell’invasione dei delfini  che avrebbe danneggiato il 70% della loro attività economica. Loro continuano a protestare.

 

 

(82)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *