Emendamenti Tari, Trischitta risponde a Zuccarello

Pippo Trischitta IsolaIn riferimento alle dichiarazioni rese ieri in conferenza stampa dal consigliere Zuccarello e dall’avv. Calafiore riguardo la Tari il consigliere comunale Pippo Trischitta precisa, in una nota, anche quale vice presidente vicario della Commissione Bilancio, che il Consiglio Comunale ha bocciato gli emendamenti presentati dal consigliere Zuccarello per tutelare i cittadini dai disservizi della raccolta rifiuti, in quanto all’art. 35 del regolamento  era già stabilito, così come voluto dal Parlamento, che 
 ” la tassa sui rifiuti, in caso di mancato svolgimento del servizio o di effettuazione dello stesso gravemente carente, è dovuta nella misura massima del 20%.“.
 In merito, vorrei ricordare anche che il Consiglio Comunale, al fine di premiare i cittadini che collaborano, ha accolto, mantenendo anche altre agevolazioni, un emendamento dei colleghi Cardile e Pagano che ha innalzato al 35% la riduzione della tariffa per chi effettua la raccolta differenziata ed ha ridotto a 5 kg il conferimento mensile per ogni componente il nucleo familiare. 
 Comunque, tutti sono a conoscenza, compreso il consigliere Zuccarello, che  ogni agevolazione goduta da un utente comporta, essendoci l’obbligo per legge della copertura dell’intero costo del servizio, un aumento per gli altri cittadini di quanto dovuto.
 Quindi, il Consiglio Comunale intende intervenire sul costo della raccolta e per tale motivo oggi non ha discusso la Tari per effettuare ulteriori approfondimenti e modifiche. 

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *