Donare un libro alle scuole di Messina: arriva Io leggo perché

libri, iniziativa #ioleggoperché per donare libri alle scuole di messinaDonare un libro alle scuole di Messina: è questo l’obiettivo di Io leggo perché, l’iniziativa nazionale che ogni anno consente di regalare agli studenti di elementari, medie e liceo nuove avventure in cui immergersi grazie al potere della letteratura.

E anche quest’anno molte delle librerie di Messina hanno deciso di aderire alla campagna Io leggo perché (o #IoLeggoPerché) ospitando nei loro locali gli studenti della città, che daranno indicazioni a chi è interessato a donare un libro per aiutarli a riempire la biblioteca della loro scuola.

Ma come funziona? È molto semplice. Basta recarsi in una delle librerie iscritte all’iniziativa (e consultabili qui in basso), scegliere un libro da una lista che verrà mostrata direttamente sul posto, oppure selezionarne uno a proprio gusto direttamente dagli scaffali. È possibile, inoltre, lasciare un biglietto all’interno del volume donato per spiegare il perché della propria scelta o invitare alla lettura della storia racchiusa al suo interno.

L’iniziativa nazionale Io leggo perché prende il via oggi, sabato 19 ottobre, e si concluderà domenica 27 ottobre. Lungo l’arco di questa settimana sarà possibile donare un libro agli studenti di Messina per accompagnarli nel mondo della letteratura oppure per assecondare una passione già nata per la narrazione e la lettura. Dai libri d’avventura, ai classici, alla fantascienza, al fantasy, ce n’è per tutti i gusti, non resta che scegliere andando a pescare tra i propri libri preferiti di quando si era ragazzi o, perché no, tra le nuove scoperte.

Le librerie di Messina che partecipano a Io leggo perché

Le scuole di Messina che hanno scelto di aderire all’iniziativa sono tantissime e i ragazzi si aggireranno per tutta la settimana tra le sei librerie della città che hanno deciso di partecipare a Io leggo perché . Ecco quali sono.

  • Feltrinelli franchising srl – via Ghibellina, 32;
  • La casa di Giulia librinfesta – via S. Giovanni Bosco 33;
  • La gilda dei narratori (Ubik) – via Garibaldi, 56;
  • Libreria Bonanzinga – via XXVII Luglio 78;
  • Mondadori bookstore (libreria Ciofalo) – via Consolato del mare, 35/37/39 ;
  • Mondadori point – Doralice – via Consolare Pompea 429/431.

Maggiori informazioni si possono trovare sul sito ufficiale di Io leggo perché oppure chiedendo semplicemente al proprio libraio di fiducia.

(264)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *