Dismissione stazione ferroviaria di Barcellona. Il Comitato pendolari: «Inconcepibile!»

comitato pendolari siciliaLe continue lamentele, riguardanti la situazione critica in cui versa la Stazione Ferroviaria di Barcellona, giunte al Comitato Pendolari Sicilia, hanno spinto lo stesso a chiamare in causa il sindaco della cittadina del Longano, Maria Teresa Collica.

In una nota indirizzata proprio a quest’ultima, il Presidente del Comitato, Giacomo Fazio, scrive: «Agli ormai “classici” problemi riguardanti le obliteratrici o le emettitrici di biglietti, ai bagni chiusi, si aggiunge la pesante dismissione che la Stazione sta subendo progressivamente. Riduzione del numero di binari, riduzione del numero di treni che effettuano la fermata. Crediamo che una cittadina come la Sua vada valorizzata, in quanto meta di tantissimi pendolari nonché di un numero elevato di turisti. Ricordiamo che la Stazione si trova nella direttrice dell’ormai tristemente famoso Corridoio 1. Nessuno parla più di come completare il raddoppio della Palermo-Messina. Assistiamo solo ad inutili slogan su possibili faraonici interventi per velocizzare la Palermo-Catania, mediante tunnel o “teletrasporto”. Quello che ci disturba è il silenzio della politica. Il raddoppio della Palermo-Messina deve ritornare prioritario. È la nostra battaglia!».

La missiva si conclude così: «Le chiediamo un immediato sodalizio onde pressare l’anestetizzata politica regionale per il rilancio del progetto di raddoppio. Come prima fase dobbiamo lavorare per potenziare la Stazione partendo dal numero di fermate dei treni “veloci”».

(59)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *