“Corteo” di pecore a Sant’Agata

pecore1Buche, auto in doppia fila, rami caduti, incidenti sono tra le cause più “comuni” del rallentamento del traffico cittadino. Ma Messina, si sa, è una città originale e i suoi cittadini ancor di più.

Stamattina a bloccare il flusso di auto, che dalla zona nord si spostava al centro città, è stato un gregge di pecore, che tranquillamente “pascolava” lungo via Consolare Pompea all’altezza di Sant’Agata.

Uno spettacolo unico nel suo genere, anche se frequente.  Tra  i tanti cittadini bloccati dal “corteo di pecore” , uno, ha immortalato con una foto l’insolito ostacolo. La foto campeggia su FB, fissa le immagini ma non, ovviamente, la rabbia degli automobilisti.

Il gregge, infatti,  ha iniziato ha causare disagi alla circolazione già intorno alle 7, sulla Panoramica dove si sono create lunghe code. Le pecore, poi, scese da Sperone, hanno proseguito indisturbate il loro “pascolo” sino a Sant’Agata.

Un blocco, questo, che si verifica spesso. Ci si chiede come mai non si intervenga.

Le pecore continueranno a girare indisturbate per le vie della zona nord, povere loro, ignare che ci sono zone ben più gradevoli in cui pascolare.

 

Laura Costa

 

(509)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *