Violenza sul web: Istituzioni e associazioni siglano un protocollo d’intesa

Foto di repertorio - No alla violenza sulle donneMessina ancora in prima linea contro la violenza. È stato siglato questa mattina, a Palazzo Zanca, il protocollo d’intesa interistituzionale per la realizzazione di iniziative mirate al contrasto della violenza sul web. L’iniziativa è nata dalla preoccupazione nei confronti di comportamenti che hanno reso la rete, troppo spesso, teatro di forme di bullismo, violenza di genere, omotransfobia.

Il protocollo, promosso dalla sezione locale dell’Arcigay e dall‘assessore alle Pari Opportunità Nina Santisi, rappresenta un patto tra istituzioni e associazioni di settore, finalizzato a portare avanti, in sinergia, azioni mirate all’educazione al rispetto dell’altro e al contrasto di ogni forma di violenza perpetrata attraverso il web. I partner si impegnano, così, a promuovere e diffondere la cultura della non violenza, prevenendo e contrastando il cyberbullismo attraverso campagne di comunicazione, attività di ascolto e percorsi di apprendimento, in collaborazione con la realtà sociale del territorio, al fine di costruire un modello di società inclusivo e rispettoso delle singole sensibilità.

L’incontro è stato aperto dai saluti istituzionali, seguiti dall’intervento del vicequestore della Polizia di Stato-Polizia Postale, Marcello La Bella, il cui intervento è stato incentrato sul tema delle violenze sul web e del linguaggio d’odio, e le testimonianze delle associazioni che operano nel settore. L’evento si è concluso con la firma del protocollo da parte dei partner.

La partnership coinvolge l’assessorato alle Pari Opportunità, la Città Metropolitana, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, il Tribunale per i Minorenni di Messina, la Polizia di Stato – Polizia Postale e delle Comunicazioni, la Polizia Municipale, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, le associazioni “Arcigay”, “Soluzionescuola”, “In Movimento”, “Frame Sicilia”, “Il Disinformatore”, CIRS, CEDAV e LELAT.

(20)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *