Consegnate le borse di studio al Nautico. Presente Accorinti. Vincenzo Franza: “Non c’è alcuna ostilità”

Vincenzo Franza“Ho insistito affinché il sindaco Renato Accorinti  fosse presente alla manifestazione odierna per dimostrare che non c’è alcuna ostilità tra di noi. Certo, abbiamo idee diverse, ma entrambi abbiamo lo stesso intento: migliorare questa città”. Con queste parole, l’amministratore delegato di Caronte&Tourist Vincenzo Franza ha concluso la cerimonia di assegnazione delle borse di studio con le quali ogni anno vengono premiati  i migliori diplomati del Nautico “Caio Duilio”, che anche quest’anno sono stati tre per la sezione coperta e uno per la sezione macchina.  Le borse (2500 euro ciascuna e l’imbarco su una delle navi della flotta della società), sono state consegnate a Daniele Ripa, Simone Isgrò e Gianluca Russo e Davide Durante.  “Con i miei ragazzi – ha dichiarato Maria Schirò preside dell’istituto scolastico superiore – faccio ogni anno una scommessa, quella di fare un percorso che va vissuto assieme per fare qualcosa di grandioso. Il “Caio Duilio” rappresenta la storia di questa città – ha aggiunto la docente – e per mantenere alto questo ruolo, quest’anno abbiamo ampliato l’offerta formativa”. All’evento, che si aperto alle 11 con la celebrazione della Santa messa davanti a più di mille ragazzi, hanno preso parte i vertici della società di navigazione, con in testa la presidente Olga Mondello Franza, gli amministratori delegati Antonino Repaci e Vincenzo Franza, il consigliere d’amministrazione Pietro Franza, gli ex comandanti di armamento, Lillo Rizzo e Franco Cama. Erano inoltre presenti  la professoressa Giuseppina Costa, ex preside del Nautico e fra gli ideatori della manifestazione, l’ex provveditore Gustavo Ricevuto, il professore Giuseppe Vermiglio, ordinario di diritto della navigazione dell’Ateneo messinese ,il comandante della capitaneria di porto Antonino Samiani, e il vice Prefetto Caterina Minutoli.

(88)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *