Comune di Messina. Pubblicato il bando per esperti e tirocinanti a titolo gratuito. Al via le candidature

Foto di Cateno De Luca e della sua Giunta comunale

E’ stato pubblicata ieri sul sito del Comune di Messina, con 24 ore di ritardo rispetto a quanto annunciato dal sindaco Cateno De Luca sulla sua pagina Facebook, la manifestazione di interesse per l’istituzione di “laboratori di cittadinanza e partecipazione al governo della città” e l’individuazione di Esperti/Facilitatori e Tirocinanti extracurriculari (post laurea) a titolo gratuito. 

L’incarico di Esperto avrà durata di sei mesi, rinnovabili. Per i tirocinanti, invece, la durata dell’incarico sarà pari a quella del tirocinio concordato e comunque per un periodo massimo di sei mesi, non rinnovabile.

Ben 11 gli ambiti su cui si svilupperanno i laboratori per cui l’Amministrazione ha deciso di chiedere la partecipazione attiva dei messinesi:

  1. Vivibilità urbana e servizi al cittadino;
  2. Cultura, spettacolo e Brand Messina;
  3. Baratto Amministrativo;
  4. Messa in sicurezza e fruizione dei territori;
  5. Pianificazione difesa del territorio;
  6. Banca del tempo, farmacia sociale e last minute market;
  7. Valorizzazione dei borghi marinari e la riscoperta delle tradizioni, arti e mestieri;
  8. La Città a portata di tutti e per tutti;
  9. La città del futuro;
  10. La città dai landmark territoriali alle funzioni di base;
  11. Sport e tempo libero.

Gli obiettivi che la Giunta De Luca vuole raggiungere attraverso l’individuazione di queste figure e la realizzazione dei laboratori sono:

  • facilitare il confronto con la cittadinanza e promuovere scelte e decisioni condivise;
  • garantire una maggiore rispondenza tra i bisogni espressi e le risposte praticabili;
  • semplificare il rapporto con l’utenza attraverso tecniche di comunicazione e di ascolto;
  • attivare canali di ascolto dei cittadini, utili a meglio orientare le scelte strategiche da parte dell’Amministrazione, ma anche a tarare l’erogazione dei servizi ai cittadini;
  • migliorare la qualità dei servizi erogati.

Requisiti necessari per potersi candidare

Chiunque voglia candidarsi come Esperto/Facilitatore, deve essere cittadino europeo con godimento dei diritti politici; avere esperienza tecnica e professionale in progettazione comprovata dagli studi compiuti e/o dalle attività svolte in Enti, Aziende o Associazioni; avere esperienza consolidata di facilitatore, mediatore, moderatore o animatore sociale e rendere nota la sua eventuale appartenenza a qualsiasi forma di associazione pubblica e privata non coperte dalla privacy.

Se si intende presentare la propria manifestazione di interesse per la figura di Tirocinante, invece, basterà essere cittadino europeo con godimento dei diritti politici ed essere laureato delle diverse discipline che intendono svolgere tirocini extracurriculari (post laurea).

I Tirocinanti affiancheranno in numero di 2 massimo, ciascun esperto/facilitarore che sarà individuato.

Come candidarsi per Esperto o Tirocinante a titolo gratuito

Gli interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di disponibilità in carta semplice, firmata in calce, indicando per quale profilo concorrono. Dovrà, inoltre, essere allegato il proprio curriculum vitae in formato europeo, datato e firmato, e contenente tutte le informazioni necessarie a comprovare il possesso di tutti i requisiti richiesti.

Gli Esperti/Facilitatori dovranno inoltre allegare una dichiarazione sostitutiva (sarà possibile scaricarla sempre online) e ed una scheda progettuale per ciascuna delle tematiche a cui si dovrà concorrere.

Come e quando inviare la propria candidatura

Tutti gli interessati che decideranno di rispondere all’appello lanciato dal sindaco Cateno De Luca dovranno far pervenire la propria manifestazione di disponibilità, entro le ore 12:00 del 31 luglio 2018. Le proposte potranno essere recapitate tramite:

  • posta certificata (P.E.C.) all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it;
  • raccomandata A/R;
  • presentate a mano presso l’U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) di Palazzo Zanca.

In entrambe le due ultime modalità, la busta chiusa e sigillata dovrà recare l’indirizzo: SINDACO COMUNE DI MESSINA – UFFICIO DI GABINETTO – PIAZZA UNIONE EUROPEA, 98122 – MESSINA, nonché la dicitura “Manifestazione di Interesse, in attuazione del principio di democrazia partecipata del Comune di Messina, per l’istituzione di “laboratori di cittadinanza e partecipazione al governo della città” e l’individuazione a titolo gratuito di: Esperti/Facilitatori e Tirocinanti extracurriculari (post laurea)”, indicando nella busta per quale profilo concorrono ESPERTO/FACILITATORE (PROFILO A) O TIROCINANTE (PROFILO B).

La documentazione completa è consultabile e scaricabile a questo link.

(1313)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *