Cocktail e sapori di Sicilia: il tour di Miscelazione d’Amore

Valorizzare il liquore italiano nella miscelazione, rilanciare le essenze che provengono dai frutti della nostra Sicilia nella più alta ristorazione. E’ questo il focus del tour di presentazione di Miscelazione d’Amore: Cocktail List Giardini d’Amore che, dopo gli appuntamenti di Milano e Roma, lunedì è giunto a Catania per la tappa conclusiva.

E’ così che la messinese Giardini d’Amore è tornata in Sicilia, terra che ne è fonte d’ispirazione e generatrice delle raffinate materie prime che vengono trasformate in liquori che coniugano tradizione e contemporaneità, nell’immagine e nell’utilizzo delle più attuali tendenze dell’alta miscelazione italiana.

Giardini d’Amore nasce dalla volontà di tre giovani messinesi che nel 2011 hanno scelto di rientrare in città e rilevare un piccolo opificio di Roccalumera per farne un’impresa innovativa che guarda al mercato nazionale e internazionale posizionando le essenze che vengono trasformate in liquori su un mercato di eccellenza.

La missione di Emanuela, Katia e Giuseppe prosegue ora raccontando a tutta Italia quanto i liquori made in Sicily possano essere protagonisti nella miscelazione, valorizzando i sapori del nostro territorio e trasformandoli in nuovi profumi e consistenze.

«La Sicilia, negli ultimi anni, sta vivendo una stagione positiva per la miscelazione” – ha spiegato Luciano Ferlito, Barmanager Romano Palace Luxury Hotel di Catania. Si respira una crescente voglia di conoscenza verso il nostro settore, sia da parte dei clienti sia da parte dei professionisti e fortunatamente, anche a livello imprenditoriale, la nostra Regione si sta muovendo con la nascita di tanti nuovi prodotti».

Crema di pistacchio, velluto di liquore al limone, fico d’india… i prodotti siciliani raccontano una storia d’amore per la propria terra e il suo sviluppo, che passa anche attraverso la valorizzazione delle eccellenze che produce.

Come ha raccontato Katia Cosentino, socia di Giardini d’Amore, gli stranieri amano dell’Italia indubbiamente anche il buon bere, con un amore verso la nostra terra e i suoi prodotti spesso quasi superiore a quello che si respira nel nostro Paese. «Negli ultimi anni però qualcosa sta cambiando – continua  Katia – e anche in Italia si lotta sempre più per tutelare e valorizzare i nostri prodotti, riconosciuti nel mondo per la loro altissima qualità».

Per raccontarlo al meglio hanno coinvolto 10 professionisti della miscelazione italiana che, in collaborazione con I Maestri del Cocktail, hanno realizzato la Cocktail List Giardini d’Amore lasciandosi ispirare ognuno da un liquore:

  • Alessandro Antonelli– Bars and Restaurant Manager – Roma Lifestyle Hotel – Roma
  • Massimo d’AddezioChorus Café – Roma
  • Luciano Ferlito– Barmanager Romano Palace Luxury Hotel – Catania
  • Diego Ferrari– Barmanager Rotonda Bistro – Milano
  • Alfio Liotta– Bar Consultant – Taormina
  • Alessandro Melis– Mixology Consulting Pandenus – Milano
  • Michele Salerno– Barmanager Kajiki Japanese Restaurant – Messina
  • Paolo Sanna– Barmanager Banana Republic – Roma
  • Savini CaffèMilano
  • I Maestri del Cocktail

Nella tappa catanese di Miscelazione d’Amore i signature cocktail sono stati realizzati da Luciano Ferlito, Barmanager del Romano Palace Luxury Hotel di Catania e Alessandro Antonelli, Bars and Restaurant Manager dell’A. Roma Lifestyle Hotel di Roma.

(200)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *