Chiusura Centro Servizi Provinciale: 250 euro di bolletta non pagata creano disagi a 20mila cittadini

chiusura fotoBenedetto Vaccarino, Consigliere Comunale, e Mario Barresi, consigliere della 3° circoscrizione, con una nota intervengono sulla chiusura del Centro Servizi di Provinciale.

“La chiusura del centro Servizi di Provinciale della Terza Circoscrizione-scrivono i deu consiglieri- è un atto di alta irresponsabilità. Chiudere un centro servizi che accoglie le istanze dei rioni Provinciale, Gazzi, Villaggio Aldisio, Valle degli Angeli, Ferrovieri, è davvero qualcosa degno del migliore teatro dell’assurdo, ancora di più quando il motivo della chiusura è il mancato pagamento di una bolletta della luce pari a poco più di 250 euro.
La chiusura del centro sta creando un enorme disservizio ad un’utenza pari a quasi 20.000 cittadini e il modo in cui l’Amministrazione sta gestendo la problematica è alquanto approssimativo e superficiale.
Non si può affrontare con tale indifferenza un disservizio che non tiene conto delle esigenze di tanti cittadini tra cui anziani, diversamente abili e persone non automunite che non possono raggiungere la sede di Camaro, logisticamente posta fuori portata dei mezzi di trasporto come il tram.
Chiediamo se vi sono metodi, intanto provvisori, che possano permettere il rifornimento di energia elettrica alla sede della Terza Circoscrizione. Altro che Cambiamento dal Basso e Decentramento Amministrativo.
Il Sindaco, l’Assessore e il Dirigente al Decentramento si attivino in tempi brevi per trovare soluzioni immediate a quello che può essere inquadrato come una vera e propria “interruzione di pubblico servizio”.

(88)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *