Chiude lo svincolo di Giostra: la nuova viabilità per chi viaggia da e per Messina

svincolo di giostra messina palermoDa domani chiude lo svincolo di Giostra per chi arriva da Palermo. Per arrivare a Messina, infatti, sarà necessario passare da un’uscita alternativa. La misura è stata disposta per consentire ulteriori lavori che dureranno circa un mese.

Obiettivo di questa nuova chiusura dello svincolo di Giostra è quello di rafforzare la bretella autostradale rendendola percorribile anche da camion e mezzi pesanti in generale. I lavori inizieranno alle 11.30 di domani, martedì 22 ottobre, e si concluderanno alle 21.00 del 19 novembre.

Una notizia che non può che destabilizzare, soprattutto in considerazione del traffico generato, ad esempio, dalle precedenti chiusure della Galleria San Jachiddu. Chi proviene da Palermo, quindi, già da stamattina dovrà uscire a Boccetta per entrare a Messina dopo aver percorso circa 3 chilometri e mezzo su un’unica corsia.

Ma una volta conclusi gli interventi previsti per questo mese, la viabilità della zona cambierà ulteriormente. Lo svincolo di Giostra diventerà infatti l’uscita obbligatoria per chi viene da Palermo in direzione Messina. Una volta usciti, i mezzi dovranno girare attorno alla nuova rotatoria che verrà realizzata tra ottobre 2019 e giugno 2020. Poi si potrà riprendere la carreggiata autostradale attraverso l’ingresso dello stesso svincolo di Giostra.

La decisione di costruire la nuova rotatoria nasce dalla necessità di avviare a breve gli interventi di adeguamento statico e miglioramento sismico del Viadotto Ritiro.

(2979)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *