Messina. Casa Serena: De Luca pronto a chiudere il centro per anziani

casa serena centro di assistenza anziani di messinaOrmai sembra deciso: De Luca ritiene necessario chiudere Casa Serena. Secondo quanto dichiarato ieri dal Sindaco di Messina, infatti, il centro di assistenza per anziani peserebbe troppo sulle casse del Comune e la città non può più permettersi di mantenerlo attivo.

Al momento, in ogni caso, per Casa Serena non vi è ancora nulla di certo, non è stato ancora presentato nessun atto ufficiale di chiusura del centro. Si sa, però, perché dichiarato dal Sindaco stesso, che è stato già firmato il decreto con cui si disdice il contratto con la cooperativa che la gestisce e, di conseguenza, con i 40 lavoratori che vi hanno prestato servizi finora.

L’annuncio, che ha subito destato le proteste dei sindacati, è arrivato durante l’incontro svoltosi ieri sera con le parti sociali, il secondo della settimana convocato per discutere delle misure previste dal Salva Messina.

La manovra, un pacchetto di provvedimenti elaborato dall’Amministrazione per evitare il dissesto di Palazzo Zanca, dopo i primi incontri della scorsa settimana, passerà al vaglio del Consiglio Comunale il prossimo lunedì 15 ottobre, e prevede, tra le altre cose, un dimezzamento dei fondi, e quindi della spesa per i servizi sociali, oltre che per gli impianti sportivi.

Al di là dei costi per la gestione di Casa Serena, che secondo quanto riportato nella relazione di inizio mandato ammonterebbero a oltre 135 mila euro, ciò che non convince l’attuale Amministrazione è il ricorso alle cooperative per gestire servizi che, secondo il Sindaco, andrebbero gestiti internamente impiegando dipendenti comunali.

(806)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *