Calatabiano, lavori in corso per mettere al sicuro il bypass

calatabiano-condottaAl via  i lavori di consolidamento del terreno per mettere in sicurezza il bypass della condotta che porta l’acqua nelle case dei messinesi. E’ quanto emerso dal sopralluogo effettuato sul posto dall’Ingegnere Cardile dell’Amam, dalla Protezione Civile e dal sindaco di Calatabiano Intelisano. La collina infatti, a causa del maltempo abbattutosi nel catanese nelle scorse ore, era franata in più punti e i tubi erano rimasti sospesi nel vuoto. Si tratta comunque di una soluzione tampone, in attesa che vengano effettuati interventi definitivi promessi, ma rimasti a tutt’oggi lettera morta. Sia Intelisano che Termini nei giorni scorsi si sono dichiarati pronti ad andare personalmente a Roma, per sollecitare  quei lavori di messa in sicurezza mai realizzati.

Il bypass, che ad ogni acquazzone rischia di essere inghiottito da smottamenti della collina sovrastante, doveva durare tre mesi, ma a quasi un anno dall’emergenza idrica dello scorso ottobre è ancora attivo. Si sono rivelati inutili anche gli interventi di drenaggio effettuati dalla Protezione Civile, il terreno continua a muoversi pericolosamente con tutti i rischi del caso. Buone notizie arrivano invece dal meteo. Il tempo infatti è in miglioramento e non si prevedono piogge per le prossime ore. Per il momento sembrerebbe scongiurata dunque una nuova emergenza idrica per i messinesi, ma la soluzione definitiva è ancora lontana.

(128)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *