“Bonifica del Mercato Zaera e delocalizzazione del Mercato delle Pulci”. La proposta di Interdonato

mercato zaeraSanti Interdonato, consigliere del Partito Democratico e della Terza Circoscrizione, ha proposto all’Amministrazione Comunale di delocalizzare i commercianti operanti al Mercato delle Pulci di Viale Europa, in previsione della realizzazione della “Strada di collegamento tra il viale Gazzi e l’approdo FF.SS. per via Don Blasco”.

La proposta trae fondamento dal fatto che il progetto della strada  implica indirettamente che si proceda alla rimozione dei manufatti comunali dove, da molti anni, i piccoli commercianti svolgono la loro attività al dettaglio pagando al Comune un regolare canone di locazione.

Al fine di reperire un sito idoneo per la prosecuzione delle attività in condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza ottimali, nonché tali da consentire il mantenimento pressoché inalterato delle potenzialità commerciali, il Consiglio Circoscrizionale ha individuato il luogo più idoneo nel Mercato Zaera, il cui progetto di ristrutturazione e riqualificazione viene presentato al pubblico oggi. In quest’occasione, il consigliere Interdonato interviene per rilanciare la proposta all’assessore al commercio, Patrizia Panarello, affinché nel nuovo Mercato Zaera venga prevista la realizzazione di 7 box da adibire ad attività commerciali di “Tipo A” e concederli agli attuali commercianti.

Eventuali differenze di merce tra i due mercati, alimentare per lo Zaera, non alimentare per quello di Viale Europa, potrebbero essere facilmente superate proprio in questa fase progettuale, attraverso la delimitazione di una distinta sub-area da destinare ai nuovi inquilini.

“Si tratterebbe di una soluzione logica e gradita ai commercianti del Mercato delle Pulci di Viale Europa, i quali – osserva Interdonato – dovranno inevitabilmente andar via non appena si riuscirà a superare l’empasse per il procedimento della nuova Via Don Blasco”.

“Al fine di evitare disagi o problematiche spiacevoli ─ continua il Consigliere ─ in capo agli stessi è necessario che l’Amministrazione agisca per tempo e quella della possibile allocazione presso il nuovo Mercato Zaera sembra l’occasione più propizia”.

Tra l’altro, il trasferimento dei commercianti del Mercato delle Pulci di Viale Europa permetterebbe il completamento dell’opera di bonifica ambientale della zona attraverso la rimozione dei fatiscenti manufatti coperti da tettoie in eternit, già avviata qualche anno fa con la demolizione di una parte di essi rimasti sfitti.

“In questo modo si porrebbe fine definitivamente – conclude Interdonato – ad una vecchia situazione di complessivo degrado ambientale ed urbanistico che Palazzo Zanca ha in questi anni colpevolmente mantenuto, continuando a percepire un canone di locazione per quelle che non sono altro che delle baracche vecchie, senza servizi e con un notevole quantitativo di eternit”.

Per tali ragioni, il consigliere chiede al Comune di trasferire in un luogo dignitoso i pochi esercenti rimasti lì.

(62)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *