Blackout via Garibaldi e Giostra, Amato: “Contiamo di riparare il guasto entro oggi”

16903445_10208980015072907_8139357176759713459_oI tecnici del dipartimento Lavori Pubblici lavorano da ieri sera per riparare il guasto che ha causato il blackout all’impianto di illuminazione di viale Giostra e via Garibaldi, nel tratto compreso tra la Prefettura e piazza Castronovo. Così come aveva annunciato ieri Palazzo Zanca, tutto ha avuto origine  da un problema alla cabina “Svizzero” che serve l’intera zona. E la scorsa notte le due strade sono rimaste desolatamente al buio con tutti i rischi del caso per l’incolumità pubblica.

Tuttavia, il problema potrebbe essere risolto già in serata, ma se il danno alla cabina dovesse essere più serio del previsto, potrebbero volerci addirittura giorni per tornare alla normalità. “Stiamo cercando di rimettere in funzione la cabina – precisa il dirigente Antonio Amato -, si tratta di impianti in servizio da oltre trent’anni. Contiamo di terminare gli interventi già nel tardo pomeriggio di oggi, ma se non dovessimo riuscire a riparare il guasto saremo costretti ad ordinare i pezzi di ricambio e il tal caso passerebbero dei giorni”.

Intanto, il Comune pubblicherà a breve un bando per il riammodernamento di tre impianti di pubblica illuminazione. La gara riguarderà il “XXI Fanteria” (a servizio dell’Annunziata e di via del Fante), il “Trapani” che assicura l’illuminazione all’omonimo torrente e a parte della circonvallazione e quello che serve Mortelle.

 

(85)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *