Birrificio Messina, iniziata la produzione

birrificio-messina-logoPer i 15 lavoratori del Birrificio Messina, dopo il periodo del sacrificio, è arrivato, finalmente, quello della soddisfazione. Quello dell’orgoglio, invece, continuerà ad esserci sempre, non solo per i protagonisti principali di questa impresa, ma per tutta la comunità cittadina.

È partito proprio ieri sera alle 20:09, con l’orario evidenziato proprio sulla pagina ufficiale del Birrificio, il primo imbottigliamento della nuova birra messinese.

A distanza di 2 mesi dall’inaugurazione dello stabilimento, evento a cui hanno preso parte tantissimi cittadini messinesi, è stata avviata infatti la fase ultima, quella più importante, che porterà la birra ad essere finalmente gustata. Un ultimo processo, non definitivo, ma continuativo.

Le birre, la Doc 15, la Cruda Doc 15 e la Birra dello Stretto, inizialmente non potranno essere reperite nei grandi supermercati. Si partirà con pub, bar, pizzerie, ma per chiunque si trovasse fuori città, ci sarà la possibilità di ordinarla. Il Birrificio si sta attrezzando anche per la distribuzione on-line.

La storia dei 15 uomini è fatta di sacrifici, attese e stalli burocratici. Prima ex dipendenti Birra Messina, poi ex dipendenti della Triscele, chiusa nel 2011, i lavoratori hanno deciso quindi di far rinascere, con i propri sforzi e l’investimento dei Tfr, una birra tutta messinese.

Ed entro il mese di ottobre, finalmente, Messina la riavrà.

 

(533)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *