Beccata a gettare rifiuti in strada: multa salata per una residente di Messina

Colta sul fatto ad Orto Liuzzo una residente di Messina mentre abbandonava in strada i propri rifiuti. Immediato l’intervento della Polizia Municipale che ha staccato una multa di 600 euro. A riportarlo, il sindaco Cateno De Luca che ha “seguito in diretta” l’intervento degli agenti.

È successo ieri, martedì 6 agosto, in serata. Un’auto si è fermata al margine della strada in contrada Campanella ad Orto Liuzzo, una donna è scesa e ha iniziato a gettare sacchi di rifiuti accanto ad altri abbandonati anch’essi nella zona. Dalla ricostruzione fornita dal Primo Cittadino sulla propria pagina Facebook la donna, residente a Messina ma attualmente in villeggiatura nella propria casa estiva di Saponara, era andata ad Orto Liuzzo per lasciare diversi sacchetti di spazzatura lungo la strada statale 113 (troppo spesso invasa dai rifiuti come segnalato più volte da consiglieri di circoscrizione e cittadini).

Di recente, tra le altre cose, la stessa società partecipata che si occupa della raccolta dei rifiuti in città, la MessinaServizi Bene Comune, aveva segnalato tale problematica invitando residenti e villeggianti a un maggior rispetto del decoro urbano e sottolineando come si fossero trovati a dover effettuare l’ennesima pulizia straordinaria della zona a pochi giorni dalla precedente. In quell’occasione il presidente dell’Azienda, Pippo Lombardo, aveva chiesto il sostegno delle forze dell’ordine.

La lotta agli “incivili”, insomma, è ancora una battaglia ancora aperta. Alla donna è stata presentata una multa da 600 euro, secondo quanto previsto dalla normativa.

(1650)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *