Auto si ribalta in via Giudeo a San Saba. Biancuzzo: «Erbacce e sterpaglie compromettono la viabilità»

incidenet in Via Giudeo San Saba 001Erbacce, rovi, canne, sterpaglie e terriccio depositato ai bordi della strada rappresentano un vero pericolo per la sicurezza dei cittadini. La mancata pulizia di via Giudeo e Contrada San Filippo a San Saba, preoccupano il consigliere della VI circoscrizione, Mario Biancuzzo che denuncia: «Queste strade comunali versano in condizioni igieniche sanitarie precarie e presentano pericolosi restringimenti della carreggiata», naturalmente a causa di tutto ciò che cresce incolto ai lati dell’arteria stradale.

E di incidenti, lungo le strade segnalate, se ne sono già verificati: «Nella tarda mattinata dello scorso 10 ottobre – ricorda il consigliere – una macchina in transito si è capovolta nei pressi della Via Giudeo, sicuramente, il conducente non ha visto un muretto, coperto dalla fitta vegetazione».

Un ulteriore pericolo è rappresentato anche dalle piante di ficodindia – precisa Biancuzzo – «che essendo alberi di grosso fusto e pesanti potrebbero cadere sui vetri delle macchine in transito creando problemi di incolumità pubblica».

«Ma non solo – prosegue -, la folta vegetazione potrebbe propagare incendi e i mezzi in transito resterebbero intrappolati senza via di fuga. Infatti, queste strade sono le uniche che collegano le contrade con la statale 113 e viceversa».

Alla luce di ciò, Biancuzzo chiede al Sindaco, alla Polizia Municipale sezione Ambiente, alla Protezione Civile, al presidente della Vi circoscrizione , di intervenire immediatamente ed eliminare il pericolo. «Le strade in alcuni punti – conclude – sono diventate intransitabili. È necessario rimuovere i pericoli per garantire la sicurezza degli automobilisti e dei residenti». 

(79)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *