Messina. Fate largo: arriva lo Shuttle. Tolleranza zero lungo il percorso del nuovo bus ATM

cateno de luca guida lo shuttle per presentare il piano di esercizio atmDomani, sabato 6 ottobre, partirà ufficialmente il nuovo piano di trasporto pubblico ATM, che promette linee più puntuali e veloci. “100 fermate in 100 minuti”, infatti, è lo slogan annunciato più volte negli ultimi giorni per sottolineare la rapidità dei nuovi collegamenti a Messina. Ma l’ostacolo più grande a questa idea è l’inciviltà degli automobilisti.

Lo shuttle, il bus che attraverserà la città da Giampilieri a Torre Faro, passerà per le vie trafficate, dove regna sovrana, da sempre, la temuta doppia fila. E proprio questa cattiva abitudine dei messinesi potrebbe far andare in fumo il cuore del nuovo progetto ATM.

Per risolvere questo problema si è tenuta, questa mattina a Palazzo Zanca, una riunione tra Amministrazione Comunale e dirigenti Atm. Alla seduta erano presenti il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana ed Extraurbana Mondello, il presidente di ATM Giuseppe Campagna, insieme al componente del cda Roberto Aquila, il progettista del piano Leonardo Russo, il dirigente del dipartimento competente Mario Pizzino, insieme al funzionario comunale Bruno Bringheli, e il comandante facente funzioni del Corpo della Polizia Municipale Marco Crisafulli.

La conclusione è stata che si avvierà una collaborazione con la Polizia Municipale, che avrà il compito di multare tutti gli automobilisti che parcheggeranno in doppia fila, ma anche le attività che occupano i marciapiedi senza autorizzazione.

«È necessario uno sforzo collettivo – ha spiegato il presidente di ATM – perché la città ha ormai deciso di cambiare ed è quindi indispensabile una sensibilizzazione maggiore. Ogni piccolo ritardo, aggiunto ad altri, può generare una crisi del sistema e penalizzare le persone che hanno bisogno del servizio pubblico al fine di raggiungere in orario il posto di lavoro, la scuola e tutte le altre destinazioni. Quindi, per fare funzionare il sistema, è fondamentale e imprescindibile il contributo da parte di tutta la collettività».

«A partire da oggi – ha assicurato Crisafulli – è stata intensificata la presenza del personale della Polizia Municipale lungo tutto il tracciato interessato dallo Shuttle. Abbiamo previsto anche un’attività di prevenzione sanzionatoria per far si che il percorso sia quanto più libero possibile».

Tutti gli orari dello Shuttle che percorrerà Messina da Giampilieri a Torre Faro, e dei bus ATM sono disponibili qui. 

 

(3248)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *