ATM Messina. Cambiano i numeri delle linee bus: ecco l’elenco completo

Foto dei bus atmUltima settimana prima dell’entrata in vigore del nuovo piano di trasporto invernale firmato ATM. Da sabato 6 ottobre, infatti, il trasporto pubblico a Messina cambierà in maniera sostanziale, con una vera e propria rivoluzione che avrà per protagonisti i bus. Oltre alla novità fondamentale, ovvero l’introduzione dello Shuttle che percorrerà la città da Giampilieri a Torre Faro, con corse ogni 20 minuti, sono stati modificati anche i numeri delle linee bus.

Di seguito la nuova numerazione dei bus ATM che entrerà in vigore sabato:

Linea 1 Shuttle GIAMPILIERI-TORRE FARO – ogni 20 minuti
linea 2 Altolia/Briga
linea 3 Pezzolo
linea 4 S.Stefano Briga
linea 5 Mili/Galati
linea 6 Larderia
linea 7 Zafferia
linea 8 S.Lucia
linea 9 S.Filippo Cep/Unrra
linea 10 S.Giovannello
linea 11 Cumia
linea 12 Bordonaro sup.
linea 12b Bordonaro inf.
linea 13 Messina 2
linea 14 Camaro
linea 15 Cataratti
linea 16 Montepiselli
linea 17 Città Nuova
linea 18 S.Michele
linea 19 Giostra
linea 20 S.Licandro
linea 21 Circonvallazione
linea 22 Conca d’oro
linea 23 Annunziata
linea 24 Panoramica
linea 25 Gesso
linea 26 Salice
linea 27 Curcuraci/Sperone
linea 29 Castanea/masse
linea 30 Curcuraci/Masse
linea 31 Papardo/Torre faro
linea 32 Ponte Gallo
linea 33 Ponte Gallo via A20
N1 Sud notturno
N2 Nord notturno

Diffuso anche il nuovo schema che illustra delle linee bus che mostra in maniera chiara il sistema a pettine su cui si basa il nuovo piano invernale. Esattamente come illustrato in maniera dettagliata durante la conferenza stampa di venerdì mattina, tutti gli autobus provenienti dai villaggi, giungeranno sull’unica direttrice, pensata proprio per collegare tutta Messina, da nord a sud.

schema atm messina

L’obiettivo per progetto è liberare la città dal traffico causato dal confluire di tutte le linee alla Capoliena Cavallotti ma con questo nuovo piano i cittadini dovranno prendere almeno due mezzi per giungere dai villaggi e dalle zone collinari in centro. In quesa settimana si concentreranno anche i lavori per la nuova segnaletica orizzontale e verticale, necessaria per segnalare le fermate dello Shuttle n. 1 e i dieci punti di interscambio che diventeranno vere e proprie mini stazioni, dotate anche di punti ristoro. Per questo, però, bisognerà attendere almeno 8 – 10 mesi. Per capire, invece, se il muovo piano ATM funziona davvero, basterà attendere sabato 6 ottobre.

(7315)

3 Commenti

  • francesca scrive:

    ma io come faccio se prendo l’autobus per andare a lavoro se non sò gli orari? non si sa nulla avete fatto solo schifo

  • Alfredo scrive:

    Con lo shuttle ogni 20 minuti e dovendo prendere due o tre mezzi per spostarsi anche tra due zone centrali della città si potrebbe impiegare anche più di un’ora, come per andare a Catania. Lo shuttle dovrebbe passare ogni 5 minuti, ma visto che siamo poveri potremmo accontentarci di un passaggio ogni 10 minuti, ma non un minuto in più, diversamente il sistema non funzionerà con buona pace del nostro operoso sindaco.

  • Fracesca scrive:

    Scusate io vivo vicino viale Principe Umberto,fino ora tornavo a casa con il numero 17,48 o 50.48 hanno tolto completamente e hanno sbagliato perché era molto comodo Il famoso sindaco De Luca non ha pensato bene per tutti cittadini,ha sistemato solo laq zona sud della citta.Ha fatto una grandissima barbaria e credo che non durera tanto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *