ATM. Eliminata fermata di Piazza Stazione, i sindacati denunciano: «Numerosi disagi per i messinesi»

Foto di un autobus in procinto di uscire da CavallottiMessina. Eliminata da tutte le corse dei bus la fermata di Piazza Stazione, giudicata irregolare dall’ATM (Azienda Trasporti Messina).

A firmare la disposizione n.31 del 6 settembre scorso il Direttore De Almagro, che ha imposto ai conducenti di tutti i mezzi pubblici di impedire la salita e la discesa degli utenti in quel punto.

La fermata incriminata sarebbe quella sulla via La Farina subito dopo l’incrocio con la traversa da cui partono i bus con tratte regionali e nazionali. Di fatto non ci sarebbe alcun cartello o segnale che identifichi il luogo come fermata regolare ma, da sempre, è inserita in tutti i tabellini di marcia in uso dagli autisti e indicata alla clientela persino sul sito ATM.

«L’eliminazione della fermata – spiegano i sindacati Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Faisa Cisal e Ugl – causa non pochi disagi all’utenza». L’unico punto di salita e discesa è rimasto, infatti, Cavallotti, luogo in cui si concentrerebbero tutti i passeggeri diretti alla Stazione Centrale.

«Il 90% dei mezzi da tempo fermano a Piazza Stazione – continuano i sindacati – servendo tutto il bacino d’utenza della zona sud e dei villaggi e buona parte del centro nord mentre, in virtù della nuova disposizione, oggi il servizio viaggiatori dovrebbe essere espletato direttamente all’interno del silos Cavallotti, ove in più occasioni si sono evidenziate forti criticità logistiche e ambientali per evidenti limiti di salubrità degli ambienti e problemi di sicurezza riscontrate per utenti e lavoratori».

Da gennaio 2017, spiegano i sindacati, esiste un provvedimento in cui è previsto che gli spazi della rotonda attorno alla fontana di Piazza Stazione siano adibiti a fermata e capolinea dei bus ATM: «Ancora oggi questo progetto è rimasto inspiegabilmente lettera morta nei cassetti, probabilmente, del Dipartimento al ramo e l’intera area lasciata in balia dei parcheggiatori abusivi».

Di fatto, eliminando la fermata sulla Via La Farina non esisterebbe alcun punto di salita e discesa in tutta Piazza Stazione.

«Sollecitiamo un immediato intervento dell’Assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola – concludono i sindacati – per risolvere la problematica che sta procurando enormi disagi all’utenza cittadina e al personale autista al fine di ripristinare la fermata e, contestualmente, sbloccare il progetto, fermo al dipartimento, che consentirebbe l’utilizzo come terminal ATM delle aree della rotonda della stazione».

(187)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *