Messina: avviate le assunzioni degli addetti alla manutenzione del verde cittadino

verde cittadinoAvviate, ieri, le assunzioni del personale selezionato tramite collocamento obbligatorio per la gestione del verde cittadino. Sono previste 26 unità, tra cui: dieci unità con la qualifica di “Addetto alla manutenzione del verde”, cinque addetti alla sorveglianza, quattro ausiliari addetti custodia, quattro istruttori amministrativi e due contabili.

L’Ufficio del Lavoro e l’Agenzia delle Entrate stanno lavorando per riuscire a completare l’iter burocratico entro 30 giorni.

“Considerato che la gran parte delle unità lavorative assunte – ha evidenziato l’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua – saranno destinate al dipartimento Cimiteri e Verde pubblico, si richiede di attivare tutte le procedure necessarie per l’inserimento di questi lavoratori, programmando per tempo soprattutto gli interventi per gli spazi verdi cittadini che potranno essere effettuati quotidianamente, integrando quelli già effettuati da ATOME3 e previsti dal Contratto di servizio del verde urbano, che verrà sottoscritto con la nuova società Messinaservizi Bene Comune”.

L’obiettivo dell’assessore all’Ambiente è riuscire a prevedere un presidio quotidiano degli operatori nelle aree verdi di quartiere.

“Chiedo, comunque – ha concluso l’assessore Ialacqua – l’organizzazione di un tavolo tecnico entro la prossima settimana per riprogrammare il servizio di manutenzione del verde urbano, in modo da prevedere la messa a dimora di fiori e piante che, per la mancanza di personale addetto alla manutenzione, era stata evitata”.

(504)

1 Comment

  • Pinuccio scrive:

    Perchè non individuare tra il personale inabile della Messinambiente le unità da adibire al giardinaggio procedendo alle verifiche sulle inabilità e quindi risparmiare tanti bei soldini dei contribuenti. Oppure stabilizzare altrettanti precari?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *