Seminari dell’Ordine degli Ingegneri e “Il Sole 24 Ore”su “Appalti pubblici in Sicilia”

ordineingegneriImportante iniziativa dell’Ordine degli Ingegneri di Messina, in collaborazione con il Gruppo Il Sole 24 Ore, che organizza un ciclo di seminari in due giornate nelle quali saranno analizzati gli aspetti fondamentali della disciplina degli “Appalti Pubblici in Sicilia”.

Gli incontri si terranno a Messina, al Palacultura, il 18 dicembre e il 21 gennaio prossimo, alle 15.30.

I docenti che terranno le lezioni sono: l’avvocato Giuseppe Rusconi, professore a contratto al Politecnico di Milano in ‘Gestione esecutiva del procedimento’ Scuola di Ingegneria edile-architettura.Curatore scientifico e docente del Master sui contratti pubblici de Il Sole 24 Ore (sia a Milano che a Roma) e docente nel Master in Diritto e Impresa de Il Sole 24 Ore. Co-autore di alcune pubblicazioni per il gruppo editoriale de Il Sole 24 Ore, di cui è curatore scientifico della banca dati sugli appalti pubblici dal 1998. Curatore scientifico della collana “I codici tecnici” edita da Utet e della collana “Codice dei contratti pubblici”; l’avvocato Giovanni Franciò, dirigente Ufficio Regionale per l’Espletamento di Gare d’Appalto di Lavori Pubblici sez. di Messina, il quale svolge all’occorrenza il ruolo di componente della prima commissione di gara e di componente sub commissione per la valutazione delle offerte anormalmente basse. Nell’attività d’ufficio fornisce consulenza legale in materia di appalti pubblici e di procedure amministrative a dirigenti, professionisti e imprese. Docente all’Istituto Superiore Meridionale per la Ricerca e Formazione (Ismerfo) per l’insegnamento del modulo “Disciplina legislativa degli appalti e specificità della normativa siciliana”.

Obiettivo del seminario è quello di illustrare i punti più salienti della complessa disciplina del Codice dei Contratti e del Regolamento di attuazione.

Il Seminario prenderà in esame le recenti normative nazionali recepite in Sicilia. Lo scopo è quello di fornire uno strumento concreto sia alle stazioni appaltanti sia ai liberi professionisti per supportarli nel complesso iter procedurale alla luce anche delle recenti modifiche apportate nel Decreto del “Fare”, Legge n. 98/2013.

(40)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *