Anche Messina celebra la “XX Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”

 

corteo vittime di mafiaIl corteo organizzato dal Presidio di Libera Messina per celebrare, anche nella nostra città, la “XX Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, è partito stamani da Piazza Castronovo. La manifestazione in città è stata intitolata alla memoria di Nino e Ida Agostino, con il patrocinio del Comune ed in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica istruzione, la V circoscrizione e il Circolo di Legambiente dei Peloritani.

Tra i presenti, il sindaco, Renato Accorinti, l’assessore Patrizia Panarello, i familiari delle vittime di mafia Nino e Ida Agostino, Graziella Campagna e Gianluca Manca.

Il corteo ha sfilato lungo via Garibaldi e Viale Giostra sino a raggiungere la piazza intitolata “alle Vittime e ai Martiri della mafia”.

Vi hanno partecipato anche scuole cittadine, con lo slogan “La scuola adotta una vittima di mafia”. Parecchi gli striscioni a sostegno della legalità di studenti e insegnanti.

 

“La mafia ha intimorito e frenato spesso – ha sottolineato il sindaco Accorinti – i percorsi di trasparenza necessari allo sviluppo e alla rinascita delle nostre realtà, influenzando negativamente la civile convivenza e il democratico svolgersi dell’attività amministrativa. La partecipazione degli studenti è il segno tangibile di una comunità che vuole risorgere a partire dalle nuove generazioni per l’affermazione della legalità e della trasparenza, rappresentando un segnale di svolta per coloro che saranno i cittadini di domani”.

 

 

 

(129)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *