Alternanza scuola-lavoro: stanziati 26 milioni di euro

Conferenza alternanza scuola lavoro26 milioni di euro stanziati a livello nazionale per l’alternanza scuola-lavoro. I fondi sono stati resi disponibili  dal progetto “Orientamento al lavoro e alle professioni”, presentato ieri, mercoledì 4 ottobre, al Palazzo camerale nell’ambito dell’Alternanza Day, promosso da Unioncamere. La distribuzione delle risorse sul territorio nazionale dipenderà dall’adesione all’iniziativa degli istituti e delle aziende locali.

«I contributi intendono favorire la progettazione di percorsidi qualità” e potranno coprire le spese sostenute dalle imprese che ospitano studenti in alternanza scuola/lavoro – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Messina, Ivo Blandina – ad esempio, per la qualificazione dei tutor aziendali, oppure per l’adeguamento, per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro o, ancora, per lo sviluppo di strumenti finalizzati alla valutazione dell’apprendimento». L’agevolazione sarà erogata sotto forma di contributo/voucher attraverso bandi pubblici che verranno pubblicati dalle singole Camere di commercio a livello territoriale.

Il progetto vuole creare un punto di incontro tra le scuole e le imprese, gli enti non-profit e i professionisti che partecipano ai programmi di alternanza scuola/lavoro. L’obiettivo principale è quello di dar vita a esperienze realmente formative per i ragazzi, attraverso il miglioramento delle condizioni di lavoro e di apprendimento.

A questo scopo è stato istituito il premioStorie d’alternanza”, iniziativa divisa in due sessioni e focalizzata sui racconti, dal punto di vista degli studenti, della loro esperienza all’interno del programma. Le due sessioni avranno come scadenza, rispettivamente,  il 27 ottobre 2017 e il 20 aprile 2018, e comportano la realizzazione di un video della durata di 3-8 minuti che parli delle attività svolte e delle competenze maturate durante il percorso lavorativo. «L’iniziativa – ha chiarito il presidente Blandina – intende valorizzare i racconti dei progetti d’alternanza scuola/lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado».

Presenti all’incontro di ieri pomeriggio, il presidente dell’Ordine degli avvocati, Vincenzo Ciraolo; Ivonne Cannata, docente dell’Istituto Minutoli; Antonio Epifanio della società “Servizi Riabilitativi Spa”; Sebastiano D’Andrea, presidente di Sicindustria Messina; Tiziana Pisano, responsabile dell’area formazione di Sicindustria Messina; Angelo Venuti docente dell’Istituto Minutoli, sez. Cuppari; Amina Zavan docente dell’Istituto tecnico Ainis; Alessandro Allegra, vicedirettore di Confartigianato Imprese Messina; Maria Grazia Celona, dirigente di Confcommercio Messina; Antonino Cammaroto dell’azienda agricola “Cammaroto”; Ileana Arrigo docente all’Istituto Leonardo Da Vinci di Milazzo; Daniele Andronaco, direttore di Confesercenti Messina.

Il bando e la modulistica, per scuole e imprese, sono disponibili sul sito della Camera di Commercio di Messina.

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *