Abbandono di rifiuti: fioccano le multe nella zona Nord di Messina

Messina sta per affrontare l’avvio della raccolta differenziata, ma a quanto pare la svolta di civiltà richiesta per farla funzionare ritarda ancora ad arrivare: sono state verbalizzate, ieri, numerose multe per abbandono di rifiuti, in zona Nord.

Con esattezza a Sperone è scattata una multa per conferimento inerti in un cassonetto, mentre in zona Panoramica sono stati elevati 7 verbali, di cui uno rivolto ad un lido che ha abbandonato materiale non differenziato fuori dai cassonetti.

A commentare gli episodi è stato il Sindaco di Messina, Cateno De Luca: «Gli zozzoni della giornata!» ha scritto sulla sua pagina Facebook, accompagnando il post con alcune foto a documentare l’accaduto.

Un altro episodio di inciviltà, che risale a qualche giorno fa, è stato quello della pulizia del Lago di Ganzirri, durante la quale i volontari che hanno organizzato l’evento “Siamo tutti sulla stessa barca” hanno trovato, sulle rive e sul fondale, rifiuti di ogni genere: siringhe, pannolini, motori e persino eternit.

Una delle possibili soluzioni all’inciviltà potrebbe essere il DASPO urbano, valutato dal’assessore all’Ambiente del Comune di Messina, Dafne Musolino.

(704)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *