AAA cercasi un energy manager per ATM: ecco come candidarsi

atm messinaIn ATM si consuma troppa energia elettrica. Per questo l’Azienda del trasporto pubblico locale di Messina ha deciso di correre ai ripari e nominare un energy manager che verrà selezionato tramite bando pubblico e che si occuperà di tenere a freno gli sprechi.

Ma c’è un ma. L’Azienda ha già avviato l’iter di liquidazione e tra circa 6 mesi dovrebbe diventare una Spa (Società per azioni), come deciso dall’Amministrazione e sottoscritto dal Consiglio Comunale lo scorso 23 novembre, quindi la durata dell’incarico del nuovo energy manager sarà, appunto, di sei mesi.

La nuova figura professionale – per la quale al momento è stato pubblicato sul sito dell’Azienda un avviso pubblico di manifestazione di interesse – riceverà 600 euro oltre IVA mensili e svolgerà diversi compiti. Dovrà, tra le altre cose: monitorare i consumi elettrici; individuare e promuovere interventi e procedure che consentano un uso razionale e un risparmio dell’energia elettrica; riqualificare da un punto di vista energetico edifici e impianti tecnologici; cercare fonti di finanziamento.

Requisiti

Per partecipare all’avviso e avere la possibilità di diventare il nuovo energy manager di ATM occorre possedere alcuni requisiti generici – come la cittadinanza italiana o in uno dei paesi membri dell’Unione Europea, il godimento dei diritti civili e politici, la conoscenza della lingua italiana – e altri requisiti più specifici, inerenti al ruolo che si dovrà ricoprire.

  • laurea magistrale ad indirizzo scientifico;
  • essere abilitato all’esercizio della professione;
  • documentata esperienza professionale negli ultimi tre anni in ambito diagnosi energetiche;
  • essere certificato da parte terza come “Esperto in Gestione dell’Energia” secondo la norma UNI CEI 11339 sia in ambito civile che industriale entrambi in corso di validità;
  • aver avuto negli ultimi tre anni esperienze collaborative come energy manager o esperto in gestione dell’energia;
  • conoscenza e familiarità con le tecnologie informatiche.

Ulteriori requisiti di ordine preferenziale, sono: l’aver avuto esperienze collaborative negli ultimi tre anni come energy manager o esperto in gestione dell’energia con aziende e/o enti pubblici e l’aver redatto piani energetici per enti pubblici e/o privati.

Tempi e modalità di partecipazione all’avviso

Sarà possibile partecipare alla selezione inviando il proprio curriculum e l’opportuna documentazione all’indirizzo: Azienda Trasporti Messina via La Farina 336 – 98724 Messina. Sulla busta chiusa si dovrà scrivere, oltre al mittente, la dicitura “Affidamento incarico professionale per la nomina di un energy manager responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia dell’ATM, ai sensi della legge 9 gennaio 1991 n. 10, per la durata di mesi sei”.

È anche possibile consegnare la documentazione a mano durante le ore di apertura al pubblico dell’ufficio di via La Farina dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

Come si legge nel testo dell’avviso: “Il curriculum vitae dovrà essere redatto in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto, con allegata fotocopia non autenticata del documento di identità. Il candidato dovrà dichiarare il possesso dei requisiti e delle esperienze professionali sopra richiesti, elencandoli puntualmente e dettagliatamente”. Inoltre: “La domanda di partecipazione per l’ammissione alla selezione deve altresì contenere la clausola di autorizzazione al trattamento dei dati personali in esso contenuti, compresa l’esperienza professionale”.

Maggiori informazioni e lavviso completo sono disponibili sul sito di ATM.

(571)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *