A Milazzo ancora senz’acqua. 160 evacuati, via alla solidarietà

alluvioneMercoledì, dopo il sopralluogo dell’assessore al Territorio, Maurizio Croce, verrà dichiarato ufficialmente lo stato di calamità per le aree colpite, sabato scorso, dall’esondazione dei torrenti. A Milazzo e Barcellona, le zone più flagellate dal maltempo, sono in tutto 160 le persone evacuate.

Sul posto i tecnici del Comune hanno individuato danni alla sorgente del torrente Mela. Da questa fonte veniva rifornito il serbatoio di Montetrino al servizio del territorio di Capo Milazzo e del Borgo, mentre dalla sorgente del Floripotema sgorga fango, da qui la soluzione di escluderlo dalla rete di distribuzione.

Al momento, dunque, l’acqua arriva solo dai pozzi comunali di Contura e Zirilli, per questa ragione il Comune raccomanda un uso razionale dell’acqua. Inoltre, sabato, il sindaco Formica ne ha vietato l’uso per scopo alimentare.

Intanto sono state avviate iniziative di solidarietà: chi volesse donare generi alimentari, abbigliamento e materiale scolastico può rivolgersi alla Croce Rossa e alla Protezione Civile.

(113)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *