A Messina il gelato é una cosa seria. La città dello Stretto nella top 10 italiana

A Messina il gelato è una cosa seria. A dirlo sono i dati ufficiali pubblicati dalla Camera di commercio di Milano. Messina, infatti, è tra le prime 10 città italiane per il maggior numero d’imprese dedicate alla produzione del gelato. Il rapporto ha illustrato il successo del settore in tutta Italia, in cui si contano ben 19.000 gelaterie, del valore complessivo di 1,5 miliardi.

Non si tratta solo di un business vincente. Le gelaterie italiane puntano sopratutto alla qualità: 8 su 10, infatti, sono artigianali. Per quanto riguarda gli addetti del settore, in tutto lo Stivale sono quasi 75.000 di cui 4.286 a Roma, nominata regina delle gelaterie grazie alle 1.409 attività presenti.

A seguire, tra le città con il maggior numero di gelaterie troviamo Napoli (898 imprese), Milano e Torino (con oltre 700 imprese), Salerno e Bari (con oltre 400), Palermo, Brescia, Venezia, Catania e Messina (con oltre 300). I luoghi in cui il mestiere è in maggiore crescita invece, sono Ancona (+8,2%) e Lecco (+6,8%).

Si tratta di un autentico boom per il consumo di gelato (+23%), scelto non soltanto per regalarsi un momento di dolcezza durante le calde giornate d’estate ma anche come pasto alternativo durante la pausa pranzo. Nonostante il consumo del gelato sia spesso considerato un goloso “peccato”, la ricerca scientifica – in particolare uno studio dell’Istituto Nazionale della Nutrizione (Università di Modena e di Roma) – mostra che questo delizioso e fresco alimento, sopratutto se a base di frutta, può favorire il benessere del nostro organismo (consumato sempre con moderazione).

 

(3517)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *