Amam, acqua nella case già da questo pomeriggio

acqua bellaSi sono conclusi ieri i lavori di messa in sicurezza della condotta Fiumefreddo interessata da uno smottamento avvenuto lo scorso martedì a S.Alessio Siculo. L’erogazione idrica è ripresa la scorsa notte, ma ci vorrà ancora qualche ora per riempire definitivamente i serbatoi della rete cittadina.

Presumibilmente, l’acqua inizierà ad arrivare nella case già questo pomeriggio, ma è probabile che alcune zone della città rimangano a secco. In particolare, la zona nord di Messina potrebbe ricevere il prezioso liquido in nottata o addirittura domani mattina.

“Per adesso – spiega il direttore generale dell’Amam Luigi La Rosa – la città è approvvigionata dalla rete per circa il 50%, ma prevediamo di soddisfare entro domani, anche per periodi ridotti, l’intera zona urbana e i villaggi che hanno patito i maggiori disagi per arrivare alla totale normalizzazione del servizio nel fine settimana”. Sulla questione interviene anche l’assessore alla Protezione Civile Sebastiano Pino. “La fornitura dall’acquedotto di Fiumefreddo sta tornando alla normalità, mentre la distribuzione avverrà nelle prossime ore a seguito del riempimento dei serbatoi con le difficoltà già note per le zone, che non sono facilmente raggiungibili a causa della struttura della rete idrica cittadina. In nottata sono stati ultimati a Sant’Alessio i lavori di riparazione della condotta e successivamente è ripresa la fornitura. Il COC, già attivato ieri, prosegue oggi le attività con l’approvvigionamento dell’acqua attraverso le autobotti, dando priorità alle strutture sanitarie, alle scuole ed agli uffici pubblici”.

(261)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *