Sciopero Trenitalia: forte adesione del personale messinese. Soppressi 40 treni

ImageTerminerà alle  21 di oggi lo sciopero di ventiquattro ore del personale viaggiante di Trenitalia Sicilia, proclamato dai sindacati Orsa, Uil e Cgil. Così come previsto, si sono registrati notevoli  disagi per i viaggiatori . A Messina, secondo i dati aggiornati alle 12 di oggi, sono stati soppressi 40 treni, equamente divisi tra le linee per Catania e Palermo.  Sono invece stati effettuati solo 15 treni di cui 6 classificati come servizi essenziali, mentre risultano soppressi tutti i collegamenti metropolitani tra Giampilieri , Milazzo e Patti. Allo sciopero ha aderito l’85% del personale messinese.
“Seconda azione di sciopero con numeri che manifestano adesioni in crescita – dichiara Michele Barresi segretario di Orsa Trasporti Messina – segnale evidente di sofferenza dei lavoratori , macchinisti e capo treno , sempre più soggetti a turni di lavoro stressanti per evidenti carenze di organico e organizzative di Trenitalia Sicilia che a fronte della firma del contratto ponte di servizio con la Regione dovrebbe iniziare a concordare col sindacato opportuni correttivi per garantire condizioni di servizio in linea con le normative contrattuali per offrire un servizio in regola agli standard richiesti dal contratto . Auspichiamo a breve un confronto con i vertici  delle ferrovie e visto il disagio manifestato sul territorio messinese auspichiamo si metta al centro la problematica dell’area dello stretto e del costante depotenziamento dei centri operativi peloritani”.

(58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *