Morosi incolpevoli: Cettina, tre figli e un marito malato, rischia lo sfratto

12932818_766037020198542_7571359378142332098_nIeri mattina il Sindacato SGB casa – Sindacato Generale di Base ed il Comitato Inquilini Resistenti Ex Foscolo ed Ex San Leone hanno ottenuto in rinvio al 4 luglio , di uno sfratto esecutivo per morosità incolpevole , già al secondo accesso .
“Si tratta della famiglia di Cettina – spiegano Sgb e Comitato –  composta da tre minori ed il marito invalido in dialisi . Auspichiamo che il Comune di Messina stili il prima possibile l’elenco delle famiglie morose incolpevoli aderenti al bando e lo presenti in Prefettura per la graduazione della forza pubblica , e che la Regione Sicilia eroghi presto le somme previste dell’ Art. 6 comma 5 legge 124/13 Morosità Incolpevole. Ne approfittiamo con questa comunicazione per ufficializzare le nostre dimissioni da Asia Usb per mantenere correttezza e coerenza con i nostri principi e con quello che per noi significa fare sindacato indipendente da logiche di partito . Per questo daremo continuità al nostro impegno militante in SGB casa , il Sindacato Generale di Base, nato , proprio per rappresentare realmente gli inquilini e gli abitanti in emergenza abitativa e per proseguire la lotta per il Diritto alla Casa ,senza secondi e subdoli fini politici propagandistici ed autoreferenziali alla mercè di dirigenze ormai lontane dalle esigenze degli stessi.

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *