Le condizioni del canile “Millemusi”. E’ scontro tra Lega e vecchi gestori – VIDEO

La vicenda relativa alle condizioni sanitarie del canile “Millemusi” ha ormai assunto i connotati di una vera e propria battaglia tra schieramenti opposti. Da una parte, ci sono alcuni volontari della Lega nazionale per la difesa del cane, che hanno denunciato episodi di violenza e maltrattamento verso gli animali, dall’altra i vecchi gestori, che respingono ogni accusa e difendono il loro operato.  Lo scorso 1 aprile abbiamo visitato la struttura, attualmente commissariata, accompagnati dalla volontaria Caterina Merenda e dal direttore sanitario Alessandro Taormina.

Successivamente, hanno raggiunto il rifugio gli stessi volontari guidati dall’avvocato Annalisa Bertolami davanti ai quali sia Merenda che Taormina si sono rifiutati di rilasciare dichiarazioni.

Di seguito pubblichiamo il video della nostra visita al canile ‘Millemusi’.

Questo quanto registrato dalla nostra telecamera al canile di Castanea al centro di un contenzioso tra parti che dovrebbero avere un obiettivo comune: il benessere dei cani ospiti,  e invece ha visto soltanto un contrapporsi di ragioni, sulle quali, ovvio, non possiamo e non vogliamo  esprimere alcun giudizio. Sarà l’Asp ad esprimere nel merito un parere, e  infine un magistrato chiamato ad intervenire sulla vicenda. Un solo interrogativo, va posto, in relazione a quanto abbiamo visto: a che titolo l’ormai divenuta semplice volontaria, la signora Merenda, impedisce l’accesso alla struttura ad altre volontarie?

 

leggi qui la replica di Caterina Merenda: http://www.normanno.com/attualita/53553/

leggi qui la replica di Alessandro Taormina: http://www.normanno.com/attualita/53708/

 

Andrea Castorina

 

 

 

(546)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *