A San Michele l’ennesima spreco d’acqua in città. Fulco: “Amam indifferente al problema”

La criticità del sistema idrico messinese non è data soltanto dai recenti problemi  alla condotta Fiumefreddo. In città, da nord a sud, sono tantissime le perdite d’acqua registrate nell’ultimo periodo, la maggioranza delle quali causata dalle tubazioni danneggiate. Da dicembre a S.Michele insiste una perdita d’acqua che crea numerosi problemi ai residenti. Lo segnala Lorena Fulco, componente del Comitato per la Rinascita dello storico villaggio collinare.

“Da quasi tre mesi – spiega Fulco – chi risiede in via Mazzini è costretto a fare i conti con un rivolo d’acqua che fuoriesce da alcuni gradini che conducono ad un’abitazione privata. Quando aumenta la pressione, l’acqua finisce addirittura per invadere le case sottostanti, creando notevoli problemi ai proprietari. Da dicembre provo a contattare ripetutamente l’Amam, ma finora dall’azienda di viale Giostra ho ricevuto solo indifferenza”.

(98)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *