Salvacolline, avviato il dialogo tra Confedilizia e amministrazione

palazzo zanca2Si è svolto ieri pomeriggio, a Palazzo Zanca, il secondo incontro tra l’amministrazione comunale e la cordata di Federazioni e Associazioni del Comparto Immobiliare per discutere in merito alle iniziative di pianificazione e riqualificazione urbanistica da approntare per la città di Messina.

All’incontro hanno partecipato l’assessore all’Urbanistica e all’Edilizia Privata, De Cola, l’ingegnere  Gasparini consulente esperto del Comune di Messina, il consigliere comunale Fenech ed i rappresentati della Confedilizia di Messina, FIAIP Messina (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali), FIMAA (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) e Confindustria Messina.

Si è discusso in merito alla variante “salvacolline”, volta ad eliminare i rischi edificatori, la modifica del ciclo edilizio esistente, attraverso progetti di rigenerazione del patrimonio esistente, sia dal punto di vista energetico impiantistico che attraverso la previsione della premialità urbanistica e fiscale. Molto interessante è stata, inoltre, la prospettazione di un progetto di trasferimenti compensativi dalle aree critiche della nostra città.

Seguiranno successivi incontri nell’ottica di una sinergia tra Comune e Associazioni rappresentative di categoria, che hanno già segnalato i propri suggerimenti volti a rivitalizzare la filiera del comparto immobiliare.

(79)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *