Messina: 3,6 milioni investiti nella manutenzione delle strade

strade messinaMessina è piena di buche e strade dissestate, questo è un argomento di cui si parla da sempre. Con l’arrivo delle piogge la situazione si aggrava: gli allagamenti sono all’ordine del giorno, a causa della mancanza delle giuste precauzioni per far defluire le acque piovane.

Per il 2017 sono stati stanziati 3,6 milioni di euro per il rifacimento del manto stradale cittadino, ma dove andranno a finire? L’assessore ai Lavori Pubblici, Sergio De Cola, ha di recente fatto chiarezza sul tema, precisando che saranno avviati, in particolare, tre interventi di manutenzione stradale sul suolo cittadino.

L’Amministrazione di Messina, spiega l’Assessore, per stilare la lista degli interventi con più priorità fa riferimento anche alle Circoscrizioni, vero punto di contatto del Comune con tutte le zone, anche quelle più periferiche, della città dello Stretto.

L’Amministrazione può monitorare le strade primarie e quelle ad alto traffico veicolare, mentre le Circoscrizioni, grazie ad un costante contatto con il Comune su questo tema, possono segnalare e richiedere l’assegnazione di budget per il rifacimento di quelle strade meno trafficate, o più periferiche, ma comunque utili ai cittadini.

Riqualificazione del manto su strade particolarmente trafficate

Interventi già compiuti:

  • SS114 – tratto da incrocio per Zafferia a via Mirulla;
  • SS114 – tratti da incrocio svincolo San Filippo a via Minissale;
  • Via Bonino – tratti da incrocio viale Gazzi a via Bonsignore;
  • Via La Farina – tratti dal curvone Gazzi a viale Europa;
  • Via Cesare Battisti – tratti dalla rotatoria di viale Europa a via Camiciotti;
  • Via Cavour – tratto da viale Boccetta a Piazza Unità d’Italia;
  • Via Garibaldi – tratti da viale Boccetta a Piazza Castronovo;
  • Viale della Libertà – tratto da Piazza Unità d’Italia a viale Giostra;
  • Viale della Libertà — tratto da via Brasile a via Po la;
  • Viale Gazzi – tratti tra incrocio via del Santo e via Socrate;
  • Via Giovanni di Giovanni, nel villaggio Aldisio;
  • Via Comunale Camaro – tratto da via Santa Marta a viale Europa;
  • Tratto di strada di collegamento tra il Piano di Zona e le Case Arcobaleno, a Santa Lucia sopra Contesse.

Interventi da completare:

  • Via Case Arcobaleno, a Santa Lucia sopra Contesse;
  • Via Salandra – tratto da viale San Martino a via La Farina;
  • Via Marche – tratto da viale San Martino a via Siracusa;
  • Corsia preferenziale di via Cesare Battisti – tratto da viale Europa a via Santa Cecilia;
  • Via Ghibellina – tratto da viale Europa a via Citarella;
  • Via Santa Cecilia – tratto da via dei Mille a viale san Martino;
  • Viale Boccetta – carreggiata lato nord, da via Cavour a via Cagini;
  • Via Vittorio Emanuele 11° – da viale Boccetta a Piazza Unità d’Italia;
  • Via Consolare Pompea – tratto da viale Annunziata a via Vecchia Paradiso;
  • Via Consolare Pompea – tratto dalla “Macina” a Piano Due Torri.

Lavori di rifacimento di alcuni tratti della Panoramica deformati dalle radici degli alberi

Interventi già conclusi:

  • Tratto compreso tra via Salita Fontana e via Salita Catena.

Interventi da concludere:

  • Tratto compreso tra viale Annunziata e via dei Tigli;
  • Tratto compreso tra l’Eden Park e il rifornimento Esso.

Rifacimento di alcuni tratti del Viale Italia, viale Regina Margherita e viale Regina Elena, resi pericolanti dalle radici degli alberi

  • Tratto di viale Italia compreso tra via Gubbio e via D’Amore.
  • Tratto di viale Italia compreso tra via Montepiselli e via Gonzaga.
  • Tratto di viale Regina Margherita compreso tra viale Boccetta e via Calapso.
  • Tratto di viale Regina Margherita compreso tra via Salita Cappuccini e via Palermo.
  • Tratto di viale Regina Elena compreso tra via Principessa Mafalda e via Cuba.

La speranza dei cittadini è che presto questi interventi vengano effettuati, perché, se così fosse, Messina comincerebbe a pensare a una vera riqualificazione, senza doversi sentire sempre l’ultima.

(263)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *