Tutela e valorizzazione del territorio. L’incontro di Bramanti con l’Assessore Regionale Cordaro

Toto Cordaro e Dino Bramanti «La tutela e la valorizzazione del territorio rappresentano priorità del mio programma senza le quali è impossibile avviare l’operazione rilancio di Messina». Così il candidato sindaco Dino Bramanti durante l’incontro di questa mattina con l‘Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente Toto Cordaro, organizzato dalla lista Popolari e Autonomisti.

«I progetti – ha continuato il candidato sindaco del centrodestra – devono però trovare adeguata attenzione e sostegno della Regione». Tra gli argomenti affrontati durante l’incontro, particolare attenzione è stata rivolta alla tutela delle coste messe a rischio dall’erosione, ma anche di interventi contro il dissesto idrogeologico e di risanamento delle periferie.

«All’assessore ho chiesto in particolare un’accelerazione per la definizione della Vas per i piani particolareggiati Mortelle-Tono, nonché per Capo Peloro e per il recupero del parco ferroviario in questo caso tenendo in considerazione un protocollo già sottoscritto. Fondamentali – ha spiegato Dino Bramanti – sono inoltre il finanziamento della bonifica delle aree ex Smeb e l’accordo di programma per la valorizzazione delle aree demaniali Mortelle e Tono, anche con intervento privati seguendo il modello La Playa di Catania».

«Solo operando in sinergia tra istituzioni – ha concluso Dino Bramanti – potremo finalmente imprimere un’accelerazione allo sviluppo del territorio, in chiave turistica e valorizzando la vocazione della nostra città».

(85)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *